Gioco legale e responsabile

casino

Floyd Mayweather e il suo impero tra boxe e casinò in Giappone: è pronta la rivincita con Pacquiao

Il campione di Las Vegas vuole costruire un hotel-casinò a Okinawa che sarà il punto di riferimento della promozione della boxe in Asia.

Scritto da
18/11/2019 16:03

1.485


Floyd Mayweather, il leggendario campione mondiale di pugilato, nonché uno dei gambler più ricchi e famosi di Las Vegas, vuole promuovere la boxe in Giappone e lo vuole fare investendo nel nascente (e promettente) mercato dei casinò nel Sol Levante.

Floyd Mayweather sogna un incontro bis con il campione filippino Manny Pacquiao, affrontato nel 2015

L’intenzioni del milionario campione sono quelle di costruire un nuovo casinò-hotel a Okinawa. La struttura diventerebbe anche uno dei punti di riferimento per la boxe asiatica e tutti gli sport da combattimento.

Mayweather conosce molto bene il mondo dei casinò sia perché sono stati teatro di molte sue vittorie in Nevada, sia per le sue scommesse milionarie. Molte volte il destino di Floyd si è incrociato con le sale da gioco della città delle luci.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

I suoi incontri hanno alimentato e sono stati linfa vitale per i bookmakers della Strip.

L’operazione dell’ex pugile, ora diventato uno dei principali organizzatori di incontri e promoter, è da non sottovalutare: si sta muovendo con grande decisione. Non a caso, il 42enne l’anno scorso ha sfidato (e battuto) il kickboxer giapponese Tenshin Nasukawa per alimentare la sua popolarità nell’estremo oriente. L’operazione parte da lontano.

Floyd Mayweather ha annunciato una partnership tra la società di management Libera ed una delle palestre giapponesi più celebri, la Kyoei, con la creazione del TMT Japan (The Money Team).

Jay Lau, noto promotore di Hong Kong, ha dichiarato che “Mayweather sta entrando dalla porta principale del mercato. Molti casinò apriranno in Giappone ed  in tutta l’Asia: sono diventati già molto attrattivi mercati come  Cambogia, Singapore e Cina. Questo significa che la boxe diventerà sempre più popolare”. Il leggendario pugile si è recato per due volte ad Hong Kong per discutere di un match in Cina. “ma la sua mente è ad un prossimo incontro con Pacquiao“.

Il piano è quello di aprire l’hotel casinò a Okinawa, per ospitare combattimenti di ogni tipo. Mayweather potrebbe inaugurare la stagione dei casinò in Giappone con un incontro-rivincita con il campionissimo filippino. Un ritorno inaspettato sul ring: “le trattative stanno procedendo, anche se non c’è ancora nulla di ufficiale. Il mio avversario potrebbe essere un kickboxer o un lottatore MMA”. Ma rumors danno per scontato anche un bis contro Manny. Questo rumors è stato confermato da più parti in Asia, nonostante i 42 anni del campionissimo di Las Vegas.

“È naturale che mi sia venuta questa idea, perché sto comprando una casa a Tokyo e non voglio rifare lunghi viaggi tra gli Stati Uniti e il Giappone”.

Il piano è scattato quando nel febbraio scorso il Governo giapponese ha sciolto le riserve ed annunciato che nel Sol Levante verranno legalizzati i casinò (per fare concorrenza a Macao, Singapore e Corea del Sud). Dal 2020 potrebbero vedere la luce le prime sale da gioco.

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento