Gioco legale e responsabile

Coaching

La coppia Terziani-Di Cesare con Pokermagia: “siamo pronti alla sfida al .com/eu”

Per la prima volta in Italia, una scuola di poker organizza un ambizioso corso per coachare e stakare altrettanto ambiziosi players in cerca di gloria, disposti ad uscire dai confini italici, per una sfida tutta internazionale.

Scritto da
07/03/2017 18:30

8.255


I due coach di Pokermagia, Stefano Terziani e Alessio Di Cesare, oramai veterani per quanto riguarda gli MTT sul .com, vogliono dimostrare che anche i players italiani possono dire la loro nel panorama pokeristico mondiale.

Il regular degli high stakes Stefano Terziani, dalla sua residenza maltese ha le idee molto chiare: “L’obiettivo è quello di portare i giocatori italiani (ed in futuro chissà….) ad una crescita importante nel panorama internazionale”.

alessio-di-cesare

Alessio Di Cesare ha ottenuto risultati importanti negli ultimi tre anni sul .com

 

L’ex manager laureato alla Bocconi indica la strada: “vogliamo prendere per mano i nostri coachati in un percorso a tappe, partendo da Abi (average buy-in) medio/basso, aiutandoli nella scalata, per arrivare a livelli più alti. Ci rivolgiamo a tutti coloro che hanno voglia di crescere come giocatori di poker e di impegnarsi nel grinding e nello studio del giochino: gli offriamo servizio di coaching e staking grazie all’ aiuto di Pokermagia”.

A comporre la coppia con Terziani ci pensa un suo fidato amico: Alessio Di Cesare, ex noto pro di Glaming. Il player romano da 4 anni grinda sul com: ha iniziato da Malta per poi passare a Londra ed ora atterrare in Messico (“lavoro-vacanza”).

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Alessio lo conoscono in pochi, ma i suoi amici sanno che non ha mai amato stare sotto i riflettori. Insieme a Stefano, è sempre stato un amante del low profile. L’umiltà è la virtù dei forti ed accomuna sia il giocatore romano che l’amico fiorentino, amanti della discrezione.

I risultati ed i grafici parlano per Di Cesare. Per i più curiosi, il suo nick su PokerStars.com è 10111420, eat1ngandwin su 888.com, pok3rp4rty su PartyPoker.com, 20kungfupanda10 su Full Tilt (ora la piattaforma è off) ed in Italia, alesssio90aa su PokerStars.it.

“La nostra missione – afferma Alessio – non è solo seguire il giocatore e aiutarlo a migliorarsi, ma creare un gruppo di giocatori affiatati, pronti a confrontarsi e crescere insieme”.

Alessio e Stefano vanno oltre e non pensano solo al .com: logico che crediamo molto in coloro che si trasferiranno all’estero. Chi però non avesse questa forza, potrà comunque seguire il nostro servizio di coaching, studiando e preparandosi già per il .eu, nella sfida futura con i francesi, portoghesi e spagnoli, in modo tale che saranno più preparati dell’average del .it in quel momento”.

Stefano e Alessio spiegano: “nel .com il vero nemico è la varianza, considerando che si affrontano field immensi. Ma c’è un certo edge. Per limitare il fattore fortuna, l’unica strada è mass-grindare, giocare tanto. Per questo motivo è necessario farsi un bel ‘mazzo’”.

Alessio ribadisce: “le caratteristiche che cerchiamo nei ragazzi sono: amore per il giochino (tanta voglia e tempo per grindare), umiltà e fiducia in chi li segue, onestà e tanta voglia di confronto. Con queste caratteristiche – e il nostro aiuto – l’impatto non sarà così feroce. Sul com il gioco è molto diverso ma nessuno deve avere paura. Noi ci siamo riusciti da soli: il fatto di avere due persone che, oltre a sostenerti, ti insegnano quello che hanno appreso sui tavoli, brucia e facilita i tempi di adattamento a questo nuovo mondo”.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Alessio e Stefano lanciano un messaggio: “chi fosse realmente interessato non esiti a contattarci. L’importante che siano ragazzi pronti a mettersi in discussione, se hanno voglia di imparare possono levarsi delle belle soddisfazioni”.

stefano-terziani-700

Stefano Terziani durante l’EPT Malta

 

 

I due coach vogliono ringraziare la scuola: “il progetto è impegnativo ma affascinante ed è sul long term. Ringraziamo Pokermagia che ci ha dato tanta fiducia: può essere il trampolino di lancio per quei ragazzi che vogliono fare il grande salto, trasferendosi all’estero per giocare sul .com o rimanere in Italia e prepararsi al .eu. Pokermagia è una scuola molto seria e sarà la prima nel preparare gli italiani al .com e al .eu. Noi siamo pronti a condividere la nostra esperienza maturata all’estero”.

Ma quale può essere la location giusta per spostarsi? Stefano vive a Malta e sponsorizza la piccola isola del Mediterraneo: “Ho vissuto a Londra per diverso tempo ed il costo della vita non è trascurabile. Malta può essere il giusto compromesso perché è vicino a casa ed è molto vivibile. E’ facile prendere la residenza ed inoltre è un paese con una legislazione stabile per ospitare un giocatore di poker. Abbiamo visto, nei mesi scorsi, che Slovenia, Portogallo e Repubblica Ceca hanno chiuso le loro frontiere, Malta, da questo punto di vista, garantisce stabilità, visto che l’industria dell’e-gaming è qui”.

Alessio rilancia : “per chi ama viaggiare, il poker ti dà la possibilità di scoprire il mondo, quindi perché limitarsi ad un solo luogo, quando ci sono così tante culture, paesaggi, luoghi ecc così belli e diverse da scoprire?”.

“Crediamo molto – affermano entrambi – in questo progetto al quale dedicheremo molto tempo e siamo fiduciosi sulla crescita dei nostri coachati, perché sul .com ci sono dei margini davvero interessanti”.

Per chi li volesse contattare direttamente per informarsi ed aderire a questa iniziativa può scrivere a: dicesareterziani@pokermagia.com

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento