Gioco legale e responsabile

Curiosità

Ben Tollerene è il più forte di tutti? Profitto netto di 11.4 milioni nel cash game, 5 milioni incassati negli MTT

Ben Tollerene è uno dei giocatori più vincenti nella storia del poker, grazie a una costanza di risultati pazzesca tanto nel cash game quanto negli MTT. Il suo profitto complessivo è ben superiore ai 10 milioni di dollari

Scritto da
07/03/2017 14:00

5.475


Ben Tollerene

Ben Tollerene

Se qualcuno dicesse che Ben Tollerene è il giocatore più forte nella storia recente del poker online, sarebbe difficile trovare le giuste argomentazioni per ribattere. Il professionista 31enne può vantare dei numeri semplicemente sensazionali, tanto nel cash game online (la sua specialità) quanto nei tornei, sia dal vivo che online. Infatti, anche se molti lo conoscono solo per i profitti milionari ottenuti nel cash game, “Ben86” è anche un torneista capace di ottenere risultati irraggiungibili anche per molti specialisti di questa disciplina.

L’ultimo successo in ordine di tempo è arrivato ieri, quando ha vinto il Sunday Grand di Pokerstars.com. Si tratta di un torneo high roller da $1.050 preso d’assalto dai regular. Considerando che la sua specialità è un’altra, Ben gioca solo questo genere di tornei con buy-in elevato, struttura molto tecnica e field ristretto. E in questo contesto è devastante, come aveva già dimostrato nel 2015 vincendo l’evento da $51.000 di buy-in del WCOOP.

Questa volta si tratta di una vittoria meno ricca ma pur sempre importante, soprattutto perché è arrivata, con ogni probabilità, senza vendere quote. Il torneo è durato quasi 12 ore e si è concluso quando “Ben86” ha avuto la meglio su “MITS 304” in heads-up. Ovviamente non c’è stato alcun deal, pertanto ha incassato $53.504 netti. Questo il payout al final table:

sunday-grand

Questo successo è solo l’ultimo di una lunga lista. Nonostante sia principalmente un cashgamer, Ben Tollerene si è tolto grandi soddisfazioni anche nei tornei: ha vinto 2.48 milioni di dollari lordi online e 2.13 milioni di dollari dal vivo. Complessivamente, quindi, sfiora i 5 milioni di dollari incassati negli MTT, una disciplina che gioca quasi a tempo perso.

Perché, come è noto, la sua specialità è il cash game. Ben aveva sempre cercato di celare le sue vincite online, ma da quando HighStakesDB ha deciso di sbloccare tutte le statistiche, sono stati resi pubblici i suoi grafici, che sono a dir poco impressionanti.

Il suo nickname su Full Tilt Poker era “Bttech86” e la prima mano giocata ai tavoli nosebleed (limiti $50-$100 e superiori) risale al settembre 2010. Da quel mese è iniziata una scalata incredibile, che gli ha permesso di vincere la bellezza di $7.499.324 nei successivi cinque anni. Un guadagno netto spaventoso, ottenuto in 280.039 mani tra No-Limit Hold’em e Pot-Limit Omaha.

Il grafico di Ben Tollerene su Full Tilt Poker

Il grafico di Ben Tollerene su Full Tilt Poker

Queste vincite sarebbero sufficienti a renderlo uno dei giocatori più ricchi nella storia del poker, ma non è finita qui: Ben Tollerene è anche molto attivo su Pokerstars.com, specialmente da quando Full Tilt Poker ha eliminato i tavoli high stakes. Sulla room della picca rossa, “Ben86” ha continuato a stravincere con una costanza disarmante: dal 2011 a oggi ha accumulato un profitto netto di $3.931.458 in 552.120 mani, giocando soprattutto a Pot-Limit Omaha.

Il grafico su Pokerstars.com

Il grafico su Pokerstars.com

Sommando il bilancio su Full Tilt Poker a quello su Pokerstars.com, si scopre che Ben Tollerene ha vinto l’incredibile cifra di $11.430.782 netti. Un dato mostruoso, soprattutto se si pensa che ha iniziato a giocare ai tavoli nosebleed quando il giocatore più perdente della storia – Guy Laliberté – aveva già abbandonato la scena (perdendo una cifra compresa tra i 40 e i 50 milioni di dollari).

Risultati che lo rendono con ogni probabilità il giocatore più forte del cash game high stakes nell’era post-Black Friday.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento