GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

“educa-p0ker”, come diventare un top reg studiando ossessivamente il gioco di “OtB_RedBaron”

Ripercorriamo la storia del reg degli High Stakes Andres "educa-p0ker" Artinano, dai fallimenti a Londra allo studio ossessivo del gioco di "OtB_RedBaron" fino agli $833.000 vinti in un mese

Scritto da
07/02/2018 12:00

1.856


Nel gennaio del 2016 Andres Artinano riuscì in un’autentica impresa: vincere quasi un milione di dollari in un solo mese di High Stakes Online. Pochi giocatori erano riusciti a raggiungere un traguardo del genere dopo il Black Friday e quasi nessuno dal 2015 in poi, quando l’action ai limiti più alti online aveva iniziato a diminuire e parallelamente il livello medio dei regs era schizzato alle stelle.

In un contesto iper-competitivo, sembrava impossibile per un solo regular portare a casa un profitto quasi milionario in appena un mese. Eppure “educa-p0ker” riuscì in qualche modo a crushare tutti i tavoli e assicurarsi un profitto netto di $833.747. Nel corso di quel mese (gennaio 2016) aveva anche superato la soglia del milione di dollari, per poi chiudere in leggera perdita rispetto a suo all-time high.

Nonostante questo exploit clamoroso, di Andres Artinano si sa poco o nulla. Chi è questo misterioso giocatore spagnolo capace di distruggere tutti ai tavoli più alti e competitivi del cash game online? Ripercorriamo la sua interessante storia e il suo percorso ai tavoli.

Andres Artinano e quella ricerca su Google

Lo spagnolo ha raccontato di aver scoperto il poker nel 2009 in seguito a una ricerca piuttosto ingenua su internet. Andres era uno studente del liceo che voleva diventare ricco in modo alternativo. Così scrisse su Google: “come diventare ricco su Internet?

Tra i tanti risultati che gli si pararono davanti, c’era anche un articolo sui professionisti di poker online. Il ragazzo spagnolo fu immediatamente rapito dal giochino e dalle prospettive di vita e di guadagno, così iniziò a studiare e a giocare con grande frequenza.

Il primo step della sua carriera fu di entrare in una scuola di poker. Poco dopo vinse il suo primo MTT Online per $800. A quel punto decise che avrebbe fatto di tutto per diventare un professionista.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

La nascita di “educa-p0ker” e il trasferimento a Londra

Andres aveva 20 anni e aveva appena iniziato a frequentare l’Università. Da questa situazione di studio e gioco nacque il suo nickname, “educa-p0ker“. Per tre anni giocò assiduamente online mentre studiava, finché si rese conto che le vincite comportavano una tassazione troppo alta

Nel 2012 decise di trasferirsi a Londra per ragioni fiscali e per poter grindare sul dot com. A quel punto incassava decine di migliaia di dollari all’anno e decise di mollare l’università per concentrarsi esclusivamente sul gioco.

Artinano andò però incontro alla fase più dura della sua carriera: il suo tentativo di sfondare agli high stakes online (almeno il $25-$50) fallì miseramente. Sul finire del 2012 lo spagnolo perse gran parte del profitto ottenuto nel tentativo di raggiungere “Isildur1” e compagnia.

Decise quindi di tornare in Spagna e abbandonare momentaneamente l’idea di fare del poker una professione full time. Nel 2013 si trasferì a Madrid e iniziò a gestire business legati al poker, giocando solo sporadicamente.

OtB_RedBaron

Il ritorno ai tavoli e la svolta grazie a “OtB_RedBaron”

Dopo un anno lontano dai tavoli online, il giocatore iberico si sentiva pronto per tentare nuovamente l’assalto agli High Stakes Online. Tornò a vivere a Londra e ancora una volta si scontrò contro field troppo duri per il suo livello. Ma questa volta era più determinato e “affamato”, come racconta lui stesso.

Iniziai a lavorare duramente sul mio gioco“, rivela. “Presi un coach, cercai di portare alla perfezione il mio gioco preflop e iniziai a studiare molto bene la GTO. Ma ciò che fece la differenza fu lo studio del gioco di OtB_RedBaron“.

La svolta nella scalata agli High Stakes Online del professionista spagnolo avvenne quando iniziò a seguire quasi ossessivamente Jonas “OtB_RedBaron” Mols, considerato da molti il più forte giocatore al mondo nel No-Limit Hold’em 6-max.

Dal momento che Artinano gioca quasi esclusivamente a No-Limit Hold’em, il Barone Rosso era il modello da seguire e imitare. Lo “stalking” nei confronti del top player belga fu fondamentale per il salto di qualità.

“Seguendo OtB_RedBaron imparai ad automatizzare alcuni aspetti del mio gioco. Prendevo decisioni senza nemmeno doverci pensare e questo fattore mi permise di avere molto più tempo da dedicare alle situazioni più complesse“.

L’exploit agli High Stakes Online: +$833.000 in 31 giorni

Questo approccio, insieme allo studio intenso della GTO, gli consentì di affacciarsi per la prima volta agli High Stakes Online con un bankroll costruito distruggendo i livelli inferiori al $50-$100. Ma al di là dell’aspetto monetario, per la prima volta “educa-p0ker” si sentiva un top reg.

Cosa successe dopo è storia: nel 2015 chiuse con un profitto di $400.000 agli High Stakes Online e nel gennaio del 2016 vinse $833.000 in 31 giorni.

Attualmente “educa-p0ker” vanta un profitto di $11 a mano e circa 1.1 milioni di dollari vinti agli High Stakes Online di Pokerstars.com. Numeri sensazionali se si pensa che Artinano gioca quasi solo a No-Limit Hold’em e non fa table selection: ha giocato e battuto top player come “Isildur1”, “Trueteller” e “Kanu7”.

Come se non bastasse, poco dopo l’exploit agli High Stakes Online ha vinto anche il Main Event SCOOP per $578.621. Un successo che non lo ha spinto a cambiare disciplina: “educa-p0ker” è e sarà sempre un cashgamer.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento