Gioco legale e responsabile

Curiosità · eSports

ElkY: “Ecco perché i coreani sono i numeri uno negli e-sport”

Scritto da
13/09/2015 17:35

5.952


Bertrand “ElkY”Grospellier ha raggiunto popolarità e ricchezza grazie alla sua fortunata carriera nel mondo del poker, ma oggi che tutto il mondo gioca a videogame come “League of Legends” o “Hearthstone” il francese non può che sorridere, visto che quel mondo lo aveva abbracciato già diversi anni fa.

All’epoca non c’era Twitch, e così per uno come “ElkY” che desiderava diventare un videogamer professionista non c’era che una strada: andare a vivere là dove questo era possibile, vale a dire la Corea del Sud. Si tratta di un Paese dove esistono canali televisivi nazionali che trasmettono esclusivamente gli e-sport, che sono estremamente popolari e secondo il pro di PokerStars ben si adattano alla tipica mentalità coreana, fatta di passione e dedizione assolute.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Sono un popolo estremamente competitivo, intendono sempre raggiungere la vetta o cadere combattendo, e per questo sono capaci di allenarsi fin quando riescono a tenere gli occhi aperti, ed è molto difficile battere persone tanto motivate – ha dichiarato Grospellier a Vice – sono anche molto divertenti, capaci di far festa fino alle sei del mattino, presentarsi al lavoro alle otto e poi uscire di casa di nuovo”.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.
elky-ept-wien

Bertrand Grospellier: da tempo il suo gioco è il poker, tuttavia… (photo courtesy hochgepokert)

E così vivere in Sud Corea a lungo, come ha fatto lui, diventa qualcosa a cui è difficile rinunciare una volta che ci si è abituati: “In Corea del Sud puoi uscire di casa all’una di notte, andarti a tagliare i capelli e poi far festa, quando sono tornato in Europa mi sembrava tutto così lento – racconta – per questo adesso amo vivere a Londra, c’è sempre qualcosa da fare”.

Tornando a parlare degli e-sport e dei videogiochi più popolari su Twitch, Bertrand spiega così la loro esplosione: “Credo dipenda dal fatto che chiunque può giocarli con i propri amici in modo semplice, si tratta un po’ di un effetto valanga per cui se un gran numero di persone sta giocando ad esempio a League of Legends è come se ti invitassero a fare altrettanto, ed inoltre è un gioco che non è mai uguale a se stesso”.

Lui stesso racconta di giocare spesso con gli amici e la ragazza, ma naturalmente (una volta tanto verrebbe da dire nel suo caso) solo per gioco: “Adesso che questi videogiochi sono così popolari per arrivare ad alti livelli non puoi far altro che giocare in continuazione, richiede davvero troppa pratica a livello strategico, e io certo non avrei più l’energia per farlo!”.