Vai al contenuto

Il Manchester delude? Book britannico rimborsa 200.000 £

Fred Done è uno degli uomini più ricchi dell’e-gaming britannico essendo (con il fratello Peter) proprietario del noto bookmaker online BetFred. Un impero costruito dal nulla (è partito con un solo betting shop nel 1967) ma oggi la compagnia può vantare 25.000 clienti, 900 dipendenti e 1.350 agenzie. Il punto debole rimane la passione per il Manchester United.

manchester-united

I fratelli Done amano stupire sempre i loro scommettitori ed hanno più volte fatto leva proprio sul fascino dei Red Devils: il problema è che in due occasioni il giochino è costato parecchio alla compagnia inglese di betting

Nel 1998 e nel 2012, hanno pagato lo United vincente il campionato (nelle scommesse antepost) con largo anticipo, senza fare i conti con le rimonte record di fine stagione di Arsenal e Manchester City. Due autoreti incredibili che sono costate la bellezza di oltre due milioni di sterline.

Champions League a parte, Quest’anno il Manchester United sta lentamente sprofondando a centro classifica in Premier League e Fred Done, ancora una volta, ha voluto consolare i tifosi dei Red Devils dopo la sonora sconfitta contro il Liverpool nel week end, rimborsando – riporta il Daily Mail – tutte le puntate antepost sulla squadra di Moyes, rinunciando ad un guadagno certo di 200.000 sterline. 

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Per il buon Fred, i supporter dello United meritano di più, d’altronde l’eredità di Sir Alex Ferguson si sta rivelando a dir poco pesante. I bookies quotano il prossimo esonero in Premier e Moyes è uno dei primi candidati a saltare, secondo le previsioni dei quotisti. Per fortuna, per il manager scozzese c’è ancora qualche speranza in Europa. 

Lo United va avanti in Champions, oramai unica competizione che può dare ancora qualche soddisfazione ai Red Devils e chissà se i fratelli Done riusciranno a stupire ancora…

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.