Vai al contenuto

Lotto online: vincono 35 milioni di sterline ma non hanno credito sufficiente sul telefono per la convalida…

Edwina e David Nylan sono stati definiti dal tabloid britannico “The Telegraph” la “coppia più sfortunata del mondo”. Passare dall’euforia di una vincita di 35 milioni di sterline alla delusione di aver realizzato di aver perso forse uno dei treni più importanti della propria esistenza, per un cavillo tecnico.

E’ vero, i soldi non sono tutto nella vita, ma questo sliding doors per i due 50enni di Leicester (Gran Bretagna) suona come una beffa atroce.  Come è successo tutto questo?

Vi raccontiamo questa storia pazzesca avvenuta pochi giorni fa. I Signori Nylan scelgono i 6 magici numeri per il lotto online inglese (una versione che ricorda molto il nostro Super Enalotto) e li piazzano dall’applicazione mobile che la moglie ha installato sul telefonino.

All’estrazione realizzano di aver centrato la magica sestina che gli dà diritto ad un ricchissimo e milionario jackpot, ma scoprono poco dopo che la loro giocata non è stata registrata dal sistema. Per quale motivo?

La Signora Edwina si mette in contatto telefonico con il centro assistenza e scopre l’amara verità, non esiste nessuna transazione.

Sul suo account non c’era il credito sufficiente (2 sterline) per piazzare in modo corretto la scommessa ma la donna giura che alla fine l’operazione era andata a buon fine lo stesso.  La società che gestisce il lotto online britannico, Camelot, ha confermato che nessuna giocata è stata mai registrata dal sistema.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto
Edwina Nylan
Edwina Nylan mostra i numeri della beffa

La Signora Nylan ha promesso battaglia: “Mi sono messa in contatto con il servizio clienti ed un operatore mi ha detto che non gli era possibile vedere i nostri numeri, molto probabilmente per un errore tecnico del sistema. Noi abbiamo conservato la ricevuta con il numero della transazione. Combatteremo per incassare la nostra vincita più che legittima”.

Senza dubbio la Gambling Commission britannica potrà verificare la correttezza o meno della procedura registrata dal sistema di Camelot e chiarire ogni dubbio su questa beffarda vicenda.

La speranza è che venga chiarito in fretta l’errore e che alla coppia sia riconosciuta la vincita. Difficile poter dormire, dopo aver sognato ad occhi aperti di avere sul proprio conto 35 milioni di sterline…

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.