Gioco legale e responsabile

Live

Due giorni di riposo

Scritto da
28/02/2007 00:00

5.031


Gli ultimi due giorni del mese di Febbraio sono stati dedicati al riposo assoluto dal poker online. Ogni tanto conviene staccare e ripulirsi mentalmente per non entrare nella routine del gioco frenetico. Diciamo che non sono riuscito a staccare completamente dato che sono un drogato di internet… però almeno non ho giocato!!!

Ammetto che non sono riuscito a staccare completamente neanche dal mondo del poker… ho visto infatti una serie di filmati pokeristici… 🙂

High Stakes Poker… sempre molto divertente, poi ho visto The Cincinnati Kid… un film sul poker del ’65 con Steve Mcqueen… anche questo molto carino.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Ho visto anche un documentario sulle WSOP del ’99… questo veramente divertente… è figo vedere tutti i pro come erano conciati 8 anni fa… Negreanu con i capelli tutti leccati… Gus Hansen con i capelli…la Harman con una faccia da maialino tutta cicciotella e poi tutti quanti che venivano inquadrati di sfuggita, evidentemente non ancora famosi ai tempi.

La cosa che poi mi ha stupito di più è vedere il vincitore… JJ Furlong, un irlandese molto in là con gli anni. Perchè stupito? Bhè ci ho giocato contro nell’ultima gita a Las Vegas… molto aggressivo anche se evidentemente appesantito dagli anni… e sicuramente sopra la media del tavolo, nella serata in cui ci ho giocato.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Come qualcuno di voi saprà, nel live ho un gioco abbastanza loose. Durante la partita al tavolo full il vecchietto continuava a darmi parecchio fastidio e continuavo a pensare… primo poi lo frego… prima o poi lo frego… invece nulla… non vedendo uno straccio di punto… poi pian piano il tavolo si è svuotato… verso le 4 del mattino, rimaniamo in due… gli chiedo se vuole giocare Heads-Up e non se lo fa chiedere due volte… non sono proprio un fenomeno di questa specialità, ma la sera prima avevo vinto un millino giocando contro un altro ragazzo… e allora ho pensato… perché no!!

Bhè caso vuole che alla fine lo abbia ripulito…anche se con qualche difficoltà!! Alla fine mi ha scaricato tutto in una mano, con me che avevo floppato una scala JT su 789… vaaa beeenee… fa sempre piacere battere un campione del mondo… 🙂

A proposito di campioni… sempre al Wynn… sono passati Brandon Cantu, che ha mi ha prima passato una 1000 su un piatto monster (avevo floppato set) con dentro anche un altro giocatore fino al river, è scappato dopo aver aver perso tutto su una bleffata in allin e Huck Seed… che però era ad un altro tavolo.

Saltata la gita a Goa (Asia) per l’Asian Poker Classic, per problemi di visto e passaporto (lo sto rifacendo dato che scade tra meno di 6 mesi), mi presenterò carichissimo per il cash game di Sanremo… penso che non farò il Main Event… ma nella vita nulla è certo… 😉

Ci vediamo ai tavoli di Sanremo
Emadunk