Gioco legale e responsabile

Live

Epic Poker League: Andrew Lichtenberger vuole il titolo

Scritto da
18/12/2011 12:13

2.711


Andrew Lichtenberger cerca la vittoria al PalmsE’ Andrew Lichtenberger il chipleader del tavolo finale della Epic Poker League: “luckychewy” ha infatti 1.742.000 fiches quando l’average è un milione, ma tra i suoi avversari resta un temibilissimo Michael Mizrachi che proprio come lui giocherà soltanto per vincere.

Siamo quindi arrivati alla stretta conclusiva di questo torneo, che come ricorderete varrà per il vincitore poco meno di 800.000 dollari, una somma a cui evidentemente nessuno dei giocatori ha intenzione di rinunciare, proprio adesso che il traguardo pare ormai vicino.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Niente da fare per Noah Schwartz, uomo bolla del tavolo finale a soli cinque giocatori, così come per Jason Mercier, David Williams e Sorel Mizzi, tutti eliminati in quest’ordine alle sue spalle.

Come accennato i favori del pronostico non possono che andare ai due giocatori con gli stack più importanti: non potrebbero essere più diversi in termini di storia pokeristica, ma entrambi hanno capacità assolutamente straordinarie, ed ora più che mai dovranno farle valere.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

A fare da terzo incomodo ci penserà Chris Klodnicki, nome che forse vi giungerà nuovo ma non certo perché stiamo parlando di un novizio. Su PokerStars infatti ha vinto grazie ad i tornei oltre un milione e mezzo di dollari dietro al nickname di “SLOPPYKLOD”, e così come chi lo precede anche nel poker live ha saputo ottenere piazzamenti importanti, vantando ben sedici “ITM” alle WSOP, tra cui un terzo ed un secondo posto.

Completano il quadro Joe Tehan e Scott Clements: il primo in carriera ha vinto oltre tre milioni di dollari, il secondo addirittura cinque, e così non è difficile immaginare quanto di dead money all’alba di questo epilogo se ne intraveda davvero poca…

Questa la situazione da cui tutto avrà inizio:

1) Andrew Lichtenberger 1.742.000
2) Michael Mizrachi 1.279.000
3) Chris Klodnicki 1.024.000
4) Joe Tehan 820.000
5) Scott Clements 131.000