Gioco legale e responsabile

Live

EPT Barcellona Day 1B: comanda Capa, ma che bel Datino!

Scritto da
23/08/2014 08:12

4.866


Lo avevamo preannunciato praticamente alla chiusura del Day 1B, lo confermiamo: l’EPT di Barcellona 2014 batte ogni record. Mai lo European Poker Tour aveva tenuto, nel Vecchio Continente, una tappa così partecipata: 1.485 iscritti. Con un Andrea Dato sugli scudi.

Ai 475 giocatori che hanno partecipato al Day 1A, infatti, se ne sono aggiunti ben 1.010. Ed è persino probabile che il numero possa salire ancora un pochino, visto che le registrazioni sono aperte fino all’inizio del Day 2.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Un exploit che ha messo a dura prova il Casinò di Barcellona, con 230 giocatori che hanno dovuto aspettare che si liberasse un posto, per cominciare a giocare: alcuni di loro hanno atteso addirittura fino a tarda sera, ma alla fine ognuno ha potuto giocare. Solo 728, però, hanno passato il taglio e andranno a unirsi ai 270 superstiti della prima giornata di gioco.

Il migliore di tutti è stato Jose Lamarca Capa, che con 193.300 chip ha fatto meglio pure del chipleader del Day 1A, Michael ‘The Grinder’ Mizrachi. Altri tre giocatori hanno chiuso il Day 1B sopra i 150.000 gettoni: Marcelo Ramos Da Fonseca (176.000), Timur Margolin (166.175) e Timo Pfutzenreuter (163.600). Tra i big stack anche Dominik Panka, Theo Jorgensen e appunto il nostro Andrea Dato, che ha chiuso con 113.900 chip.

andrea-dato

Parlando proprio degli azzurri, ben 34 al via, si sono ben comportati anche Massimo Di Cicco e Gianluca Speranza, che hanno terminato la giornata rispettivamente con 106.000 e 91.500 chip. Eppure i migliori in assoluto sono stati Stefano Terziani con 131.800 e Daniele Scatragli con 122.600. Dentro anche Salvatore Bonavena, mentre niente da fare, tra gli altri, per Luca Pagano e Ferdinando Lo Cascio; quest’ultimo è uscito in uno spot a 3 con Q-Q contro A-K e A-J: fatale fu un asso al flop.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Ecco il chipcount completo degli italiani:

Stefano Terziani 131.800
Daniele Scatragli 122.600
Andrea Dato 113.900
Andrea Cortellazzi 110.500
Massimo Di Cicco 106.000
Gianluca Speranza 91.500
Alfonso Amendola 83.000
Filippo Bisciglia 70.000
Marcello Marigliano 68.000
Sveva Libralesso 66.800
Gianfranco Visalli 65.100
Manlio Iemina 60.800
Gasperino Nicolas Loiacono 60.000
Alessandro Monticciolo 50.000
Pietro Alerci 48.900
Alessandro Valli 44.800
Salvatore Bonavena 43.400
Antonio Smeraglia 40.400
Eros Nastasi 39.600
Giuseppe Zarbo 38.800
Stefano Garbarino 32.500
Luigi Serricchio 27.500
Dario Sammartino 25.300
Gabriele Patti 23.400
Giacomo Fundarò 17.100

Tornando ai big stranieri, giornata negativa per i vari George Danzer, Jason Mercier, Annette Obrestad, Bertrand ‘ElkY’ Grospellier e Steve O’Dwyer: nessuno di loro è riuscito a qualificarsi per il Day 2. Salvi per il rotto della cuffia, invece, Pius Heinz, Sofia Lovgren, Liv Boeree e Daniel Negreanu.

Questa la top ten del chipcount al termine del Day 1B dell’EPT di Barcellona 2014:

1. Jose Lamarca Capa 193.300
2. Marcelo Ramos Da Fonseca 176.000
3. Timur Margolin 166.175
4. Timo Pfutzenreuter 163.600
5. Vojtech Ruzicka 155.300
6. Hisashi Inamura 145.000
7. Tommie Janssen 138.000
8. Iurii Nesterenko 136.000
9. Frederick Souleyras 135.000
10. Vincent Robert 130.400

Chiudiamo con i risultati più importanti degli italiani impegnati nei vari Side Event. Nell’evento Seniors da € 220, Giancarlo Mussi ha ceduto soltanto in heads-up, portandosi a casa € 3.230. Nella Barcelona Poker Cup da € 330 e 2.095 iscritti, vinta dal francese Luca Faggioli, Sabina Hiatullah ha chiuso al 6° posto per € 18.500. 6° posto, invece, per Paolo Capezzone nel torneo Seniors da € 1.100, che gli è fruttato un premio di € 4.620.