Gioco legale e responsabile

Live

Tre esempi “show the bluff”. Mostrare o non mostrare la mano? (Video)

Il bluff è un’arte e questo lo avete letto spesso sul nostro portale. Mostrare il bluff è tutta un'altra cosa. Quindi... Show the bluff ! Oppure no..?

Scritto da
29/05/2020 18:30

1.557


Bene o male?

Il quesito è sempre quello, mostrare o non mostrare le nostre carte?

Diciamo che generalmente su questo portale avete sempre o quasi trovato pareri estremamente dubbiosi quando si tratta di far vedere il nostro gioco. 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

CONSULTA OGNI GIORNO IL NOSTRO CALENDARIO DEI TORNEI ONLINE: CLICCA QUI

I consigli che avete letto su Assopoker hanno sempre scelto la strada di maggior cautela, quella che porta a a tenere ben nascosto il vostro segreto, soprattutto se non esiste una buona ragione per farlo. 

Di solito questo tipo di mossa viene effettuata da un giocatore che ha una certa esperienza di gioco, che si tratti di online o live non fa alcuna differenza.

Show the bluff

Ancora più particolare e spinosa la situazione che riguarda il bluff da mostrare. 

Al nostro avversario più suscettibile e meno forte, la cosa potrebbe dare molto fastidio e non sarebbe poi nemmeno una brutta idea provocare in lui un tilt di dimensioni titaniche che non farà altro che metterlo in ulteriore difficoltà.

Ma siccome il poker è un gioco di informazioni e le carte dovrete mostrarle a tutto il tavolo, quelle stesse informazioni verranno acquisite da tutti i vostri avversari, cosa che alla lunga, ma nemmeno nel brevissimo periodo, non vi renderà un profitto tale da giustificare il gesto. 

Le mani di oggi

Che fare dunque? In questo trittico di mani assisterete ad una mini compilation in cui vengono mostrati tre giocatori, due molto forti e uno palesemente alle prime armi, in cui i protagonisti decidono con una certa supponenza di mostrare i loro bluff. 

In particolare, nel primo dei tre episodi, vi renderete conto che l’azione avviene tra due players che forniscono al proprio avversario una marea di tell, quando sarebbe opportuno, questo è certo, evitare di sbruffoneggiare il proprio rivale col rischio poi di venire totalmente otuplayato con un punto forte come il colore. 

Gustatevi tutto! 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento