Gioco legale e responsabile

News

Mondo Poker: 21 arresti a Tokyo in un club. Bicknell e Baron hot al WPT L.A.

La nostra rubrica sul mondo del poker. Le notizie del giorno: a Tokyo la polizia fa irruzione in un club dove si stava giocando una partita di poker. 21 arresti fra giocatori e staff, mentre nel 2021 dovrebbe nascere il primo casinò in terra nipponica. Al WPT Los Angeles il main event vede 11 players in lizza con Isaac Baron sempre al comando del count. Intanto la mai doma Kristen Bicknell shippa un side sempre al WPT per oltre 70 mila dollari. 

Scritto da
04/03/2020 14:00

3.292


La polizia non scherza a Tokyo

La rubrica Mondo Poker apre con il blitz della polizia nipponica. 21 persone sono finite in manette la scorsa notte in un club di Tokyo, esattamente nel quartiere luci rossi di  Kabukicho, dopo essere state sorprese a giocare a poker. Dopo una lunga indagine partita nel settembre scorso, con continui appostamenti all’esterno del locale, la polizia ha deciso di fare irruzione. Il poker e il gioco d’azzardo in generale sono vietati in Giappone, a maggior ragione quando di mezzo ci sono i soldi.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Arrestati 16 giocatori, 4 dealer e il proprietario del club, tale Osamu Inoue. Proprio la posizione di quest’ultimo sarebbe la più grave, in quanto ha ottenuto guadagni illeciti da questa attività. Secondo la polizia di Tokyo, il Club avrebbe incassato solo negli ultimi sei mesi la bellezza di 432.000 dollari. Le forze dell’ordine, oltre a chiudere il Club in questione, hanno anche sequestrato 2 tavoli da poker, mazzi di carte, set di fiches e alcuni tablet. Insomma una retata in piena regola e che ha creato scalpore in Giappone per i 21 arresti.

Tutto questo, quando dovrebbe mancare meno di un anno all’apertura del primo casinò in terra nipponica. Con un disegno di legge del 2016, il governo giapponese ha votato a favore della costruzioni di case da gioco in tutto il paese, soprattutto all’interno di Hotel e Resort di Lusso. Secondo gli analisti di mercato, il Giappone potrebbe essere il motore trainante per il boom definitivo del gioco in Asia. Dunque se da una parte viene usato il pugno duro, dall’altra si guarda al futuro.

Kristen, ancora tu

La rubrica Mondo Poker sposta la sua attenzione sul WPT Los Angeles Poker Classic. Nel “$2.140 NLH“, evento 63 della kermesse al Commerce Casinò, Kristen Bicknell non fa sconti e piega un field di 148 players. La bella giocatrice americana conquista il successo e si conferma in un rush clamoroso nell’ultimo anno. Proprio lo scorso anno sempre al WPT Los Angels, aveva sfiorato il trionfo nel “$25.000 High Roller Heads up“, chiudendo runner up alle spalle di Maria Ho, in un derby tutto al femminile.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Questa volta invece non ha fatto sconti Kristen Bicknell, assicurando la fetta più grossa dei 295 mila dollari del montepremi, vale a dire 71 mila bigliettoni. In tutto ci sono finiti in 25 a premio e fra questi troviamo Joe Serock (22°), Ari Engel (18°), Justin Zaki (9°) e Kelly Minkin (3°). L’ultimo ad arrendersi allo strapotere della neo campionessa è stato Taylor Von Krieg a cui vanno 48.210 dollari di premio.

Isaac Baron vola a 11 left

La rubrica Mondo Poker chiude con il main event del WPT Los Angeles. L’evento da 10 mila dollari di buyin ha visto 490 paganti e nel day 4 in 39 hanno ripreso la corsa. Non cambia però il comun denominatore in questa folle discesa verso la composizione del tavolo finale. Isaac Baron domina la scena e si tiene stretta la prima posizione nel count, quando il clock del torneo segna 11 left sulla strada che porta al day 5. “WestmenloAA” guarda tutti dall’alto in basso con 2.970.000. L’unico che appare in grado di reggere il passo è Scott Hempel.

Isaac Baron

Baron ha preso il largo quando con a k ha avuto la meglio su a k . Il board 4 5 9 6 10 è una manna dal cielo per Isaac. Assieme a lui, ritroveremo nella quinta giornata i quattro campioni WPT: James Carroll (2.370.000), Daniel Strelitz (2.280.000), Matas Cimbolas (1.405.000) e Kevin Eyster (440.000). Oltre a loro sgomita anche Upeshka De Silva (2.250.000). Tutti hanno in tasca almeno 71.950 dollari, mentre approdare al tavolo finale garantisce 185.330 dollari, con un milione di bigliettoni ad attendere il neo campione.

Infine, ricordiamo che una volta raggiunto l’official final table  a sei giocatori, il gioco viene interrotto e ripreso il 2 aprile nella cornice dell’HyperX Esports Arena di Las Vegas. Per il day 5, carte in aria dalle 12.00 di Los Angeles (le 21.00 in Italia), con il livello 15.000-25.000 big blind ante 25.000.

Il count ufficiale

  1. Isaac Baron 2,970,000
  2. Scott Hempel  2,725,000
  3. Balakrishna Patur 2,480,000
  4. James Carroll 2,370,000
  5. Daniel Strelitz 2,280,000
  6. Upeshka De Silva 2,250,000
  7. Matas Cimbolas 1,405,000
  8. Shi Chen 1,255,000
  9. Ka Kwan Lau 985,000
  10. Kevin Eyster 440,000
  11. Charles Kassin 435,000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento