Gioco legale e responsabile

News

Mondo Poker: Giannelli shippa evento Bounty Series, Schemion altro pesante successo e David Ginola ambasciatore nel poker

Le news dal Mondo del Poker. Alessandro Giannelli vince evento di PLO nelle Bounty Builder Series e aggiunge un altro evento prestigioso al suo lunghissimo palmares. Impresa di Ole Schemion: il tedesco trionfa nel Super Million e firma l'ennesima impresa in carriera. Infine, l'ex attaccante David Ginola da tempo nel mondo del poker diventa ambasciatore di Pokerstars. 

Scritto da
21/10/2020 12:14

988


Giannelli macina nel PLO

La nostra rubrica Mondo Poker inizia dalla grande impresa di Alessandro Giannelli nelle Bounty Builder Series. Il player fiorentino, emigrato a Malta per giocare sulle piattaforme internazionali, fa suo l’evento#138. Si tratta del “$55 PLO 6-Max Turbo €30.000 GTD“.

Alessandro Giannelli

Con il nick “NationalPPP” il toscano ha respinto la concorrenza di 807 rivali, confermandosi un cecchino anche nelle varianti. Nel prize pool classico sono stati raccolti 20.200 dollari e la stessa cifra la troviamo anche nel montepremi delle taglie. Ogni singolo bounty vale 25$.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Alessandro Giannelli si è disimpegnato alla grande superando lo scoglio della bolla, con 131 posizioni bagnate dai premi. L’azzurro ha poi raggiunto il tavolo finale e qui con grande audacia è andato a prendersi la vittoria finale. Per la prima posizione incassa 2.891 dollari, a cui si sommano altri 2.827 bigliettoni in taglie. Supera i 5 mila dollari di premi, non la vittoria più eclatante della sua carriera, ma Giannelli mette in cascina anche un titolo delle Bounty Builder Series, per allargare il suo prestigioso palmares.

Il payout del tavolo finale

Ole Schemion non fa sconti

La rubrica mondo poker si sposta sulla grande impresa di Ole Schemion nel Super Million. Il tedesco non si smentisce e quando la posta in palio si fa alta, conferma di essere un cecchino di spessore. Ad un aumentare il valore della sua vittoria, oltre il mero aspetto economico, ci pensa il field carico di fenomeni. Coefficiente di difficoltà altissimo e nonostante la concorrenza di spessore, il player teutonico porta a casa la prima moneta da 317.740$. In 151 si sono dati appuntamento nel “$10.300 Super Millions” e la battaglia si è protratta per due giornate.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Ole Schemion

Il day 1 si è chiuso alla formazione del tavolo finale e qui, oltre a Schemion, spiccano le presenze di Sean Winter che chiuderà ottavo e Stephen Chidwick. L’inglese si arrende ai piedi del podio quando il suo A-8 è dominato da A-10 del futuro campione. Terzo posto per Matthias Eibinger. Nel derby con Schemion perde il tiro di moneta: A-7 vs 6-6. Nel duello finae Ole è opposto a Mr.Gambol e nel giro di pochi minuti chiude i giochi. K-K per Schemion vs 5-5 del rivale e la prima moneta da 317 mila dollari finisce nelle tasche del tedesco.

David il Magnifico

Infine chiudiamo la nostra rubrica su Mondo Poker. Chi si ricorda di David Ginola? Storico attaccante francese degli anni ’90 che ha indossato le maglie di PSG, Tottenham e Newcastle, solo per citarne alcune. Il playboy del calcio transalpino, amatissimo dalle donne e odiato da gran parte degli uomini francesi, dopo la clamorosa mancata qualificazione ad USA 94. Nel finale di Francia – Bulgaria, ultima gara del girone di qualificazione, le due squadre stanno impattando 1-1.

Mancano pochi secondi alla fine e il risultato di pareggio consente alla Francia di staccare il pass per gli USA. Ginola scatta in contropiede, ma invece di tenere palla alla bandierina la perde: contropiede bulgaro e gol del sorpasso. Francia battuta, Bulgaria ad USA 94 al posto dei transalpini (arriveranno fino alla semifinale contro l’Italia, ndr). Da quel momento per Ginola c’è una sorta di ban dalla nazionale e dal calcio francese.

Appesi gli scarpini al chiodo David è stato fra i primi ex calciatori a mettersi in mostra nel poker dal vivo. Una passione che ha cullato nel tempo e che da qualche giorno lo ha portato ad essere l’ambasciatore di Pokerstars in Francia. Insomma il connubio calcio e poker continua ad essere un tema molto caldo in questo settore. C’è da immaginarsi un David Ginola funambolico nel poker, come lo era da calciatore.

 

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento