Vai al contenuto

PokerStars SCOOP 9: vincono Salvatore Sproviero e ElVISn1

piero-compagnoniDopo una maratona durata ben 13 ore e 55 minuti il siciliano ElVISn.1 si aggiudica l’evento 9 High No Limit Hold’em Knockout, delle Spring Championship Of Online Poker di PokerStars.it, battendo nel testa a testa finale un tenace Piero “oiznomoreip” Compagnoni che ha interrotto la sua entusiasmante rimonta sul più bello. A fare buona compagnia ad ELVISn.1, sul gradino più alto del podio, ci pensa Salvatore “carlnothon” Sproviero che vola nell’evento low.

SCOOP 9L: €20 NLHE – €15.000 garantiti
Carlnothon
si è confermato ancora una volta tra i protagonisti, vincendo a mani basse il torneo low, con buy-in da 20€ ed un field di 2.420 players. Il grinder cosentino nell’heads-up ha piegato la resistenza del foggiano ScorciatoIT. Sul podio NAPOLIK1, player di Formia. Deep il siciliano Litterio ‘Litex83’ Pirrotta e Marco “Imabigkidn0w” Papili (36esimo). Il verdetto finale:

1. Carlnothon 5.153€
2. ScorciatoIT 3.787€
3. NAPOLIK1 2.729€
4. gengisgat 1.979€
5. ibra636 1.501€
6. salvatore692 1.091€
7. Whitecall 682€
8. biriciu 511€
9. grindel_x 394€

visdiabuliSCOOP 9H: €100 NLHE – €70.000 garantiti
L’evento High ha visto al via 1146 players, nella formula Knockout che prevedeva un montepremi solo per le taglie (le eliminazioni) di 20.628€ più altri 82.512€ assegnati ai primi 153 classificati. Ha trionfato ElVISn.1 di Lipari che ha resistito alla strepitosa rimonta di Piero Compagnoni, runner-up. Il siciliano, dopo aver centrato un prestigioso final table nell’evento 1 delle SCOOP, può ora godersi la vittoria. Terzo il barese siormike. Beli piazzamenti  anche per Gianmarco “GiammyStars” Vergoni (al settimo posto), francesca510 (12esima) e Rocco ‘RoccoGe’ Palumbo (17esimo).

In the money beialo (39esimo), Massimiliano “Visdiabuli” Martinez (56esimo),  Alessandro “Cippino1” Meoni (72esimo), Niccolò “tamprog.it” Domeniconi (89esimo),  mougren (97esimo), Giada “CatSniper84” Fang (106esima), il solito Salvatore “Carlnothon” Sproviero (111esimo) ed il portacolori di PokerStars, Simone Ruggeri finito al 151esimo posto.

Il torneo ha sfiorato le 14 ore. Nella fase calda, rimasti in sei al final table, il barese siormike si trova davanti a Piero Compagnoni nel chipcount, mentre ElVISn.1 è relegato in quinta posizione. Il pugliese elimina prima A.P.887 con un set di 5 e successivamente spedisce a casa anche il grinder di Parma ilservo che va all in pre-flop con A7 ma si trova dominato da AQ del player di Bari.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Oiznomoreip subisce un duro colpo e si trova improvvisamente short ma riesce a reagire ed eliminare l’empolese hovinto90 con AQ vs. J8. Rimasti in tre, dopo una lunga fase di tira e molla, si propende per il deal.  Dopo poche mani, a sorpresa siormike non ha scampo contro ELVISn.1: sul flop 4-7-8 il barese spinge tutto il suo stack al centro del tavolo con 10-10 ma trova una brutta sorpresa con l’avversario che chiama con A-A. Turn e river non gli lasciano scampo e a godere è Piero Compagnoni, il più short dei tre.

Il player milanese si trova all’heads-up in una situazione di netto svantaggio ma riesce a recuperare con grande pazienza e a portarsi avanti con un ampio margine. Proprio quando la sua vittoria sembra scontata, c’è il prodigioso colpo di reni di ELIVISn.1 che avanza inesorabile mano dopo mano, fino al colpo decisivo quando oramai l’esperto grinder lombardo era rimasto con poche chips ed ha deciso, nel pre-flop, di mettere tutto il suo stack al centro del tavolo:

scoop-9-high

Il verdetto finale:
1. ElVISn.1 13.740€*
2. oiznomoreip 8.500€*
3. siormike 8.500€*
4. hovinto90 5.115€
5. ilservo 3.713€
6. A.P.887 2.722€
7. giammystars 1.732€
8. daddi4queens 1.237€
9. PaoloPed 1.010€
*deal

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.