Gioco legale e responsabile

News · WSOP 2021

Regolamento WSOP 2021: clamorose novità legate al COVID-19, più potere allo STAFF

Ci sono clamorose novità regolamentari per quanto riguarda le WSOP 2021. Lo STAFF deciderà sulla classificazione dei rischi legati al COVID. Con queste importantissime conseguenze.

Scritto da
11/08/2021 11:18

2.644


Novità in vista per le WSOP 2021

Ci sono delle grosse novità contenute nelle nuove postille di regolamento per le WSOP 2021, che fanno capo soprattutto alla tutela della saluta pubblica in un momento di pandemia come quello che stiamo vivendo. 

Maggiore potere allo staff del Rio e possibilità di espellere i giocatori in qualsiasi momento della loro permanenza all’interno delle sale da gioco.

L’Articolo 115 delle rules alle WSOP 2021

È in particolare l’Articolo numero 115 ad essere quello che in tanti hanno posto sotto la lente d’ingrandimento.

Il sito web cardschat.com, riporta che, attraverso un comunicato diramato dall’organizzazione nella giornata di lunedì, le WSOP e il loro staff, avranno pieni poteri in relazione alla rimozione di qualsiasi partecipante, per qualsiasi “motivo relativo alla salute o alla sicurezza di tutti”. 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Viene specificato che la classificazione di un rischio per la salute sarà di assoluta discrezione dello staff del Rio.

Nessun risarcimento in caso di allontanamento

Nel momento in cui un giocatore verrà espulso dalla struttura, nulla gli potrà essere riconosciuto a livello di restituzione del dovuto. 

Ciò significa che, nel caso in cui un giocatore venga espulso dal RIO mentre sta facendo un torneo e non ha ancora raggiunto i premi, nessun tipo di risarcimento gli verrà riconosciuto, nemmeno il Buy In sostenuto per quel torneo. 

Nel caso avesse raggiunto la soglia che abbraccia i giocatori In The Money, invece, la sua posizione verrà trattata alla stregua di un giocatore eliminato alla posizione corrispondente. 

Non solo gli infettati

Ma il pugno duro per salvaguardare la salute dei giocatori, non si ferma ai giocatori infetti, ma corrono il rischio di essere espulsi dalle sale da gioco, anche chi sia entrato nelle immediate vicinanze di qualsiasi persona risultata positiva al COVID-19, si parla di un raggio di un metro e 80, per più di 15 minuti. 

Stesso trattamento anche a chi si rifiuterà di sottoporsi ai controlli sanitari richiesti dallo STAFF. 

Esisterà anche la possibilità di posticipare o riprogrammare qualsiasi torneo, o parte di esso, nel caso in cui venisse rimosso un significativo numero di giocatori e questo diventerà un grosso problema per la logistica stessa. 

Le reazioni alle nuove regole WSOP 2021

Una volta apparso il regolamento su Twitter, in tanti hanno commentato negativamente le prese di posizione. 

Primo tra tutti Eric Haber, che ha messo in dubbio la liceità da parte del controllo e la discrezione esclusiva e assoluta su ciò che costituisce un rischio per la salute, da parte dello staff WSOP 2021. 

In tanti hanno anche stigmatizzato il fatto che se sei presente all’interno di un torneo, magari nelle sue parti conclusive, con uno stack profondo e non hai avuto alcuna responsabilità rispetto all’avvicinamento di persone contagiate dal virus e hai preso tutte le contromisure del caso, in caso di eliminazione dall’evento, potrebbero verificarsi pericolose reazioni polemiche che non vanno prese sotto gamba. 

Da parte loro le WSOP rispondono che la disciplina dei famosi “6 Piedi” di distanza, è corrispondente alle Linee Guida del Centers for Disease Control (CDC), anche se non sarà facile stabilire monitorare l’esatta vicinanza tempistica della potenziale esposizione.

I vaccinati

L’argomento vaccinati diventa, quindi molto importante, anche perché più di un utente ha avanzato la richiesta che a giocare le WSOP 2021, dovrebbero essere solo i vaccinati dotati di mascherina. 

In particolare Mokedi Derrick e Vanessa Kade, ambasciatrice di Americas Cardroom, ritengono che le regole dovrebbero essere modificate a favore dei vaccinati. 

Tim West, dal canto suo, afferma che ”le WSOP saranno quasi certamente cancellate”, e che il motto “lo spettacolo deve continuare”, non dovrebbe valere per eventi come questo che raccolgono migliaia di persone ammassate in un posto al chiuso. 

Per adesso le frontiere degli USA rimangono chiuse a cittadini europei, staremo a vedere.

Scopri il calendario nel dettaglio delle WSOP 2021