Gioco legale e responsabile

News

Tom Dwan e Patrik Antonius guadagnano 6.000$ l’ora

Scritto da
07/09/2011 05:45

11.391


tom-dwanTom Dwan e Patrik Antonius, dopo il distacco online di Full Tilt Poker, sono diventati due illustri disoccupati. Ma i due campionissimi degli High Stakes online non sono rimasti con le mani in mano ed hanno trovato nel giro di pochi mesi una nuova occupazione, magari meno stressante, ma pur sempre remunerativa: il coaching.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Insegnare poker ai ricchi è diventata quasi una scelta obbligata, considerando che anche fuori dal tavolo da gioco, gli affari (vedi Full Tilt) non vanno a gonfie vele. Ed inoltre sono impossibilitati nel fare quello che gli riesce meglio: giocare.

Durrrr non può più grindare online dal 15 aprile (essendo residente negli States, a Las Vegas) ed inoltre si è trovato bloccato sul suo account, quasi un milione di dollari, non briciole.  Anche di Antonius si sono perse le tracce dopo il black-friday: il finlandese non è stato risparmiato dallo tsunami finanziario, insieme a “durrrr” e a tutti gli azionisti della red room.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Entrambi non stanno vivendo un periodo idilliaco ma grazie al coaching riescono almeno a mantenere i vizi della loro vita agiata e costosa. Un’ora con i due campionissimi costa minimo 6.000$. A dire il vero Tom Dwan arriva a toccare i 6.500$. Un lusso che si possono permettere in pochi.

patrik-antoniusLo ha svelato Brandon Adams, top player e stimato professore di economia ad Harward, nonché fondatore e amministratore delegato di una società di consulenza che ha avuto la brillante idea di ingaggiare i due campioni di Full Tilt Poker.

La sua azienda però non si avvale solo dei massimi esperti in materia ma offre consulenze di business a 360 gradi. “Per 400 dollari l’ora – rivela Adams – avrete a disposizione Jeff Mirror, docente di economia ad Harward oppure, a vostra scelta, uno dei massimi guru del marketing mondiale”.

La cosa curiosa è che l’80%  dei giocatori di poker hanno richiesto consulenze per apprendere concetti basilari di economia e non di strategia di gioco. Brandon Adams ha insegnato su Skype le regole fondamentali del business management a molti professionisti, Dwan compreso. Ed il ragazzo ha imparato al volo la lezione.