Gioco legale e responsabile

Online

Poker After Dark: Jake Daniels bluffa Daniel Negreanu! Poi vince 4 river su 4!

Jake Daniels fa passare da meglio Daniel Negreanu. Ma la nuova puntata di Poker After Dark è piena zeppa di bluff. C'è anche quello di Smith!

Scritto da
04/08/2021 18:00

1.001


Poker After Dark Courtesy Poker News & PokerGo

Poker After Dark, Daniels in carrozza

Lunedì sera, PokerGO ha mandato in onda il terzo episodio della stagione 13 di “Poker After Dark”, che era la terza parte di “The Nosebleeds”. Pokernews ha pubblicato il riassunto e i risultati finali della sessione.

La partita era una $200/$400 no-limit hold’em con $400 di big blind ante. 

Il buy-in minimo era di $ 40.000 senza cap. Il tavolo presentava una formazione identica dell’Episodio 2, tra cui Daniel Negreanu, MJ Gonzales, che alcuni potrebbero riconoscere come il coach di Daniel Negreanu, Zach Franzi, Scott Seiver, Matt Berkey, Dan Smith e Jake Daniels.

L’azione si è intensificata dopo che tutti i giocatori hanno concordato, dopo il suggerimento di Jack Daniels di includere nelle mani uno straddle under-the-gun da $800.

Di seguito è riportato uno sguardo alle mani più interessanti dell’episodio di questa settimana. 

Inoltre, ecco uno sguardo agli stack nella parte finale della trasmissione:

Courtesy Pokernews

Il bluff di Smith

La seconda mano dell’episodio è iniziata con Negreanu che mette $800 da under the gun con a 6 . Berkey ha rilanciato a $1,600 da UTG+1 con j 8 . 

Smith è stato il successivo ad agire e ha 3-bettato a $5,200 rimanendo in heads-up contro Berkey dopo che il fondatore della Solve For Why poker academy, ha chiamato per vedere un flop che ha detto 5 2 10 .

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Smith ha premuto il pedale dell’acceleratore in tutte e tre le strade. Berkey ha chiamato una puntata di Smith per $3,500 dopo aver floppato un progetto di colore. 

Berkey ha fatto check su una puntata maggiore di $13,500 di Smith dopo aver accoppiato i suoi otto al turn, un 8 .

Il 2 ha accoppiato il board al river e Berkey ha fatto check con la sua doppia coppia. Smith ha pushato per $37.000 e ha rubato il piatto al suo avversario dopo il fold di Berkey.

“Tada!” Smith ha detto dopo aver girato le sue carte, q 9 per mostrare il suo bluff.

Daniels bluffa Daniel!

Con Dan Smith straddle a $800 da under the gun, Daniels ha rilanciato a $1,800 dal cutoff con 9 8 , Negreanu ha 3-bettato a $9,500 con a 9 dallo small blind. 

Smith ha passato velocemente e Daniels si è preso il suo tempo prima di chiamare.

Entrambi i giocatori hanno preso una parte del flop 10 8 a , anche se Negreanu era significativamente avanti nella mano con la sua top pair. Negreanu ha puntato $5,200 e Daniels ha chiamato.

Il turn, un 4 non ha migliorato il punto di nessuno dei due giocatori.

Negreanu ha puntato di nuovo, questa volta per una size maggiore di $20.000. Daniels, per tutta risposta, ha pushato per $74,700.

È un punto difficile“, ha detto Negreanu durante il suo tank.

Il bluff di Daniels alla fine ha funzionato, visto che Negreanu ha foldato la sua top pair.

Ho foldato una coppia“, ha detto Negreanu dopo la mano. “La coppia più alta possibile!”

Courtesy Pokernews e PokerGo

Il Monster Pot di Daniels al Poker After Dark

Le ultime due mani dell’episodio hanno visto formarsi i piatti più grandi. 

Franzi ha iniziato la penultima mano dello show mettendosi a cavallo dello straddle per $800 con 10 9 .  

Negreanu ha rilanciato a $2,500 da un posto dopo con k q . Daniels ha chiamato dal big blind con 2 2 e anche Franzi ha completato l’azione preflop con un call.

Il flop rainbow, j 9 9 , ha portato a Franzi un trips. Negreanu ha cbettato per $2,100 ed entrambi i suoi avversari hanno chiamato.

Daniels ha fatto ancora una volta checkato dopo aver migliorato con un full house grazie al 2 del turn e Franzi ha puntato $7,000 con il suo tris di nove. 

Negreanu, nonostante fosse drawing dead con il suo progetto di colore, ha chiamato. Daniels ha rilanciato a $29,000 e Franzi ha optato per una 3-bet a $64,000. Daniels ha 4-bettato per $104,000 e Franzi ha chiamato dopo che Negreanu ha finalmente foldato.

Ho full house, ha detto Daniels”.

“Se mi mostri nove e due, ti dico bella mano”, ha risposto Franzi. “Due volte?”

“Due volte va bene,” ha concordato Daniels.

“Oh cazzo! Come hai pescato quel turn?” ha detto Franzi frustrato dopo che i giocatori hanno girato le loro carte. “Signore e signori, Jake Daniels.”

Daniels ha suggerito di far girare al dealer quattro river anziché due e Franzi ha accettato.

Il risultato sarebbe stato lo stesso sia che si giocassero una, due o quattro volte con Daniels che si è aggiudicato l’enorme piatto di $230,400 dopo che Franzi ha vinto tutti e quattro i river con il dealer che ha servito q sul primo board, l’8 al secondo board, il 3 al terzo board e un a sul board finale.

Monster Pot per Berkey

La consuetudine dello straddle è continuata questa volta con Berkey che ha inserito nel pot $800 da under the gun prima di spillare i suoi j j . 

Daniels ha rilanciato da bottone a $1,800 con a q . Negreanu ha chiamato da big blind con q 9 . 

Berkey ha 3-bettato a $10.000 prima che Daniels decidesse di 4-bettare a $33.000. Negreanu ha ancora una volta foldato, prima che Berkey eseguisse una 5-bet jam per $83,800. 

Daniels ha chiamato e il duo ha accettato di giocare il flip con due board completi.

Berkey ha vinto il primo board senza alcun patema, 6 7 4 3 6 . 

Montagne russe sul secondo board.

Daniels è andato in vantaggio con la top pair al flop a 10 k prima di migliorare con una Broadway grazie al j del turn. 

Tuttavia, l’a ha completato il board al river portando Berkey alla definitiva vittoria del pot con un full e portare a casa un piatto da $170,000.