Vai al contenuto

888Poker Barcellona: azzurri beffati al final table, Primerano tradito dalle donne

Giornata da incubo

Il “€600 Main Event“, all’888 Poker Barcellona Festival, ha visto sette giocatori tornare al tavolo finale. Davanti a tutti c’è la clamorosa fuga di  Peter Linton: l’inglese ha 18 milioni di pezzi, quando al secondo posto nel count c’è il nostro Daniele Primerano con oltre 6 milioni di gettoni. Insomma un vantaggio pazzesco che sa di vittoria anticipata. Quattro gli italiani pronti a compiere la stoica rimonta. Oltre a Primerano, ci sono anche Piero Compagnoni, Massimiliano PetrosilloFares Shehadeh deciso a far restare il titolo in famiglia. Dodici mesi fa infatti, fu il fratello Luigi a primeggiare a Barcellona. Ma i buoni propositi dei nostri giocatori sono destinati a non realizzarsi.

Il martello inglese Linton fa pesare la sua leadership e si prende in serie gli scalpi di Compagnoni, Petrossilo e Shehadeh. A quattro left quindi, restiamo con il solo Daniele Primerano come ultimo baluardo azzurro sulla strada che porta al titolo di campione. Purtroppo anche Daniele è costretto alla resa e nel modo più crudele. Finisce allin con Q-Q dominando 8-8 di Sergi Alonso, ma un clamoroso otto scende sul board e “Superprimex” è out ai piedi del podio. Nel modo più inaspettato tutti gli azzurri sono fuori dai giochi e a tre left i padroni di casa Sergi Alonso e Pedro Galan, provano a recuperare terreno sull’imprendibile Linton.

Remuntada Alonso

A tre left in molti pensano che il main event dell’888Poker Barcellona sia destinato a parlare inglese. Ma ci pensa il mai domo Alonso a riscrivere la storia del torneo. In terza posizione, nel derby iberico, costringe alla resa il connazionale Galan. Si passa quindi al duello finale con il britannico sempre al comando forte di 32 milioni contro i 12 milioni dello spagnolo. Insomma un vantaggio di quasi 3:1 che teoricamente dovrebbe metterlo al riparo da brutte sorprese. E invece la beffa è dietro l’angolo per Linton.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Peter commette l’errore di non aggredire fin dalle prime battute il suo rivale e preferisce affidarsi allo small ball. Ne consegue che il gioco si arena in heads up per quasi 4 ore. Alonso dal canto suo non può chiedere di meglio e mano dopo mano inizia a portare via chips su chips al rivale.Trova due double decisivi: il primo con trips di donne e poi con A-8 vs A-7. Il secondo raddoppio lo lancia al comando e poco dopo vola al successo. Con A-Q domina K-Q di Linton e mette le mani su 70.000 euro, dopo aver superato 749 rivali.

Il payout del tavolo finale

1 Sergi Alonso 70.000 €
2 Peter Linton 48.770 €
3 Pedro Galan 30.100 €
4 Daniele Primerano 22.250 €
5 Fares Shehadeh 16.700 €
6 Max Petrosillo 13.500 €
7 Piero Compagnoni 11.150 €