Vai al contenuto

Filippo CandioNato a Cagliari il 26 marzo del 1984, Filippo Candio è sempre stato un sognatore. Pur trascorrendo una gioventù tranquilla, fatta di uscite con gli amici e partite a biliardo, “Driveon” – il suo nickname sui diversi forum online – in realtà voleva realizzare qualcosa d’importante, portare a termine un obiettivo che l’avesse fatto diventare un uomo pienamente soddisfatto di sé.

A scuola i risultati non sono un granché, ma ben presto Filippo si scopre bravo in una disciplina che – almeno in Italia – non troppi ancora conoscono: il poker Texas Hold’em. Nel 2007, Candio partecipa al suo primo torneo live e l’amore per il gioco scatta immediato. La passione e l’idea di farcela sono così forti che da allora la sua carriera sarà un crescendo continuo.

Il 2008 inizia subito forte con la sua prima affermazione di un certo prestigio alla Notte degli Assi 3 a Milano, che gli vale una ricompensa in denaro da 11.000 euro. A marzo è di scena a Terni, dove partecipa al primo Assopoker Live – il raduno degli utenti del nostro forum organizzato dal poliedrico Alessandro “il Pizzopazzo” Piersigilli.

Passano un paio di mesi e Candio conquista un ottimo secondo posto nella Red Sea Poker Cup 2008 di Sharm el Sheikh per 5.400 € di premio,  mentre il 30 gennaio del 2009 arriva la seconda vittoria ufficiale in un evento live, la tappa di Sanremo del Campionato Italiano Pro da 2.000 euro di buy-in.  Dopo aver regolato Vincenzo Mandriota nell’heads-up decisivo, Filippo ottiene un premio in denaro da 140.000 euro.

Da segnalare che poco prima di questo importante risultato, la giovane promessa del poker italiano era entrato a far parte del Team Broken, in compagnia di Carlo Savinelli, Daniele Amatruda e poi anche Kristian El Dosoky.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Nello stesso anno seguono altri piazzamenti ed un secondo posto al side event da 500 € nella tappa di Sanremo dell’Italian Poker Tour. Il 2010 si apre, invece, con un “in the money” all’EPT di Deauville ed un final table nel Winter Fun a Nova Gorica. Ma siamo solo in marzo, e manca ancora un po’ prima dell’inizio delle WSOP in giugno.

Filippo parte per Las Vegas carico di speranze, e dopo un 157° posto nell’evento n° 11 – il No Limit Hold’em Championship da 1.500$ d’iscrizione – compie l’impresa sognata da tutti: essere tra i November Nine del WSOP Main Event che si sfideranno per il titolo di Campione del Mondo di poker.

Candio ha finora vinto in carriera circa 200.000 euro, ma a novembre potrebbero diventare spiccioli, considerati i quasi 9 milioni di dollari in palio per il torneo più prestigioso delle World Series of Poker.