Vai al contenuto

Giorgio Montebelli ci “ricasca”: trionfa nel Mixed e vince il ring a Rozvadov

Ci sono giocatori che si trovano meglio in alcune location che in altre. Quello di Giorgio Montebelli con il King’s di Rozvadov non è però semplicemente un bel rapporto, ma una sorta di passione travolgente. Il 30enne riminese ha messo nuovamente a segno un gran colpo, vincendo un anello WSOP Circuit!

Giorgio Montebelli, anello Mixed al dito: è ancora trionfo al King’s

Già ieri c’erano le premesse per una giornata di quelle importanti, al King’s di Rozvadov. Giorgio Montebelli aveva chiuso 3° su 24 rimasti il day 1 dell’evento Mixed PLO/NLH, torneo da 550€ con 50.000€ garantit e un prizepool effettivo da più di 80mila euro, dato dai 170 ingressi totali.

Il final day ha visto “Madness92” cambiare nuovamente marcia e infine trionfare, dopo l’heads up contro il danese Dan Larsen. Ecco il payout del tavolo finale:

1GiorgioMontebelliItaly€ 20.316
2Dan AlbaekLarsenDenmark€ 13.728
37andarSlovakia€ 8.923
4Jean PaulGermany€ 7.389
5MelchersDorianFrance€ 5.959
6TimEulenbachGermany€ 4.700
7Bryan Christophe SDe RiddereBelgium€ 3.593
8Safwane AnwarBahriFrance€ 2.705
9OriElulIsrael€ 2.019

Si tratta del terzo risultato di rilievo di Giorgio Montebelli in quel di Rozvadov, dopo il secondo posto da 100mila euro nell’agosto scorso all’Euro Poker Million, ma soprattutto il primo nell’Eureka Poker Tour di fine maggio. Un trittico di risultati che conferma quanto Giorgio Montebelli si trovi a proprio agio tra le mura del popolare casinò ceco.

Non solo, perché si tratta del secondo torneo (e secondo anello) portato a casa da pokeristi italiani su 4 tornei conclusi in questo festival, dopo quello iniziale vinto da Leonardo Sabatino. Come si dice, se il buongiorno si vede dal mattino…

Scopri tutti i bonus di benvenuto

WSOPC Rozvadov: Quattrucci, Ragone e Colavita al final day del Lucky 7s

Non solo Montebelli a Rozvadov, perché altri giocatori italiani si sono messi in evidenza nella giornata di ieri. Il fitto programma del WSOP Circuit prevedeva il Lucky 7s, torneo da 777€ di buy-in con 100.000€ garantito. Al final day arrivano in 37 su 198 paganti, con tre italiani ancora in lizza. Al 21° posto provvisorio troviamo Dario Quattrucci a 324k, mentre Filippo Ragone e Mario Colavita si trovano nelle posizioni di coda, rispettivamente 31° (170k) e 37° (91k). In testa il tedesco Hermes a 553k.

COMPARAZIONE GIOCHI
"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".