Vai al contenuto

Harrah’s New Orleans Casino

Il casinò Harrah’s di New Olreans è stato inaugurato nell’ottobre del 1999, rilevando una struttura precedentemente esistente: locato in una struttura di oltre 10.000 metri quadrati, con oltre 2.000 slots machines, più di 90 tavoli da gioco ed una poker room, si candida certamente come una delle card room live di maggior rilievo di quest’area degli Stati Uniti.

Il casinò è stato ristrutturato alcuni anni fa, prendendo come tema dominante la masquerade ed il quartiere francese, il colore viola e forme e soluzioni architettoniche moderne: il risultato è certamente di forte impatto, anche per chi non sia un assiduo frequentatore di case da gioco.

Naturalmente, l’Harrah’s non si limita ad essere un casinò, essendo ubicato in un grattacielo che ospita 450 camere d’albergo, nonché spettacoli dal vivo, ristoranti e quant’altro ci si aspetterebbe da quello che si candida ad essere un punto di riferimento in fatto di intrattenimento. Parlando del poker, di certo l’Harrah’s non vuole deludere.

La poker room è composta da venti tavoli full handed, dove vengono giocate varie specialità anche limit, ma è evidente che a fare la parte del leone, come d’abitudine, è il Texas Hold’em No Limit, che trova spazio tanto in forma di torneo che di cash game.

Nel primo caso, vi sono alcuni tornei settimanali programmati dai buy-in contenuti, ma non mancano anche eventi di spessore superiore, come ad esempio la tappa del World Series Of Poker Circuit, che viene ospitata dall’Harrah’s Casino di New Orleans ogni anno in maggio: è in quello stesso periodo che vengono indetti satelliti live per le WSOP.

Per gli amanti del cash game, del resto, fare a meno di questa poker room rischia di essere un vero peccato. I limiti giocati solitamente non sono alti – si va dal $1/$2 fino al $10/$25 nei periodi di maggiore affluenza – ma in compenso il gioco è particolarmente loose  e la qualità degli avversari ai tavoli imbarazzantemente bassa.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Questo per la verità è spesso vero nei tavoli di poker live in generale, ma chiunque si sia trovato a sedersi ai tavoli dell’Harrah’s Casino di New Orleans racconta una storia sola: quella di avversari tanto aggressivi quanto insensati, musica per chi abbia un buon roll e la pazienza di attendere il momento giusto.

In questo senso, diventa ancora più vero il fatto che un NL200 “nominale” diventa ben presto un NL500 effettivo ed oltre, visti i rilanci allegri che spesso vi troverete a fronteggiare. Naturalmente esistono anche dei regulars, ma questi spaziano dal nitty ad uno stile di gioco sconsideratamente aggressivo, per cui seppure potrà capitarvi di perdere qualche buy-in in mani sfortunate, nel complesso non potrete che essere felici di quello che troverete.

L’unico neo può essere rappresentato dalla rake, che anche ai tavoli più bassi è pari a 6 dollari ogni mezz’ora per ciascun giocatore al tavolo. In ogni caso, mai abbastanza alta da farvi rimpiangere di esservi messi a sedere.

Se insomma vi trovate a New Orleans – una città che certamente ha molto da offrire  e state cercando una sala da gioco per una buona sessione di poker, l’Harrah’s Casino più che un’opzione diventa un “must see”.