Vai al contenuto

IPT Saint Vincent 2016 Day 1A: Theodoridis chiude davanti alla Parotti

Non un inizio memorabile per l’IPT Saint Vincent 2016. Complice uno start fissato al giovedì, oltre a una partenza a pochi giorni dall’EPT Grand Final Montecarlo, il Day 1A ha fatto segnare solo 58 iscritti, 21 dei quali passati al Day 2 di sabato.

Il mattatore è stato Aristidis Theodoridis, nome e cognome greci ma giovane player italianissimo, capace di chiudere con 178.500 chip. Da uno young gun a una old school, perché al secondo posto troviamo la più esperta – almeno anagraficamente – Daniela Parotti, protagonista di una delle mani più interessanti della giornata.

Durante le fasi embrionali del Day 1A dell’IPT Saint Vincent 2016, infatti, la Parotti si è ritrovata coinvolta in un all-in a tre giocatori. Al river, al completamento del suo colore con A J , uno dei suoi avversari pensava di aver vinto un piatto enorme. La pensava così anche la Parotti, che non si era resa conto che proprio quel river le aveva regalato un full house.

Scorrendo il chip count troviamo al 5° posto Licurgo Boccardi, noto ed esperto regular del circuito italiano, che ha imbustato 95.500. Chiude la top ten un altro regular, il francese Paul Testud, con 63.000 gettoni.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Più indietro Alessandro Minasi, 16° con 31.000 chip, ripresosi giusto sul finale di giornata dopo che per tutto il Day 1A era rimasto card dead. Non che 31.000 gettoni siano un grosso risultato, visto lo stack di partenza da 25.000, ma Alessandro ad un certo punto era sceso sotto ai 10 big blind.

Per il Day 1B di venerdì 13 maggio (inizio alle ore 14) si prevede un’affluenza decisamente più alta. Tanti i big italiani che dovrebbero partecipare, a cominciare da Luca Pagano, passando poi per Sergio Castelluccio, Roby Begni e Andrea Cortellazzi.

IPT Saint Vincent 2016 Day 1A: il chip count completo

  1. Theodoridis Aristidis 178.500
  2. Parotti Daniela 160.000
  3. Greco Davide 110.900
  4. Monello Marco 102.500
  5. Boccardi Licurgo 95.500
  6. Kleins Martins 90.500
  7. Castro Raffaele 85.000
  8. Pandiscia Rocco 75.500
  9. Macri Giuseppe Francesco 73.400
  10. Testud Paul 63.000
  11. Pierluigi Massimo 58.700
  12. Bassanelli Alessio 53.000
  13. Arnone Francesco 51.100
  14. Mangano Fabio 42.800
  15. Cerutti Aldo 32.500
  16. Minasi Alessandro 31.000
  17. Miotti Alessandro 30.000
  18. Prandini Mirco 29.100
  19. Sgavetti Oliviero 27.500
  20. Garbarino Stefano 20.500
  21. Sarais Matteo 13.300