Vai al contenuto

Poker Live Daily: Zanasi shippa WPT High Roller, Andy Black profeta in Patria e a Sochi sale l’attesa

Poker Live: Zanasi che feeling in Repubblica Ceca

Il nostro report con il Poker Live Daily inizia dall’acuto di Massimiliano Zanasi al WPT High Roller. L’evento da 5.300 euro di buyin ha richiamato un field ristretto al King’s Casinò di Rozvadov: in 31 hanno risposto presente. A questi si aggiungono anche 7 re-entry per un totale di 38 paganti. Raccolto un prize pool di 180.500 euro che viene spartito in 5 posizioni a premio. Si va dal cash minimo di 15 mila bigliettoni riservati al quinto posto, fino ai 66.000 di prima moneta. Una volta scoppiata la bolla, assieme a Zanasi, troviamo in lotta per un posto al sole anche Loris Fidanzia.

Per quest’ultimo però, la cavalcata si completa al quarto posto e in cambio ottiene una ricompensa da 22 mila euro. Massimiliano Zanasi invece continua a dominare la scena e giunto in heads up spegne ogni velleità di Renato Nowak. Per il bosniaco seconda piazza e l’azzurro può festeggiare la vittoria finale che vale appunto un assegno da 66 mila bigliettoni. Per Zanasi si tratta del terzo grande cash in Repubblica Ceca, dopo quelli ottenuti nell’EPT Praga per 88.200€ (5° posto nel PLO) e i 65 mila vinti lo scorso ottobre sempre al King’s nelle WSOPC (10° piazza nell’evento Short Deck). Insomma un biglietto da visita importante in vista del WPT main event appena iniziato.

Il payout

  1.  Massimiliano Zanasi Italy € 66.000
  2. Renato Nowak Bosnia and Herzegovina € 45.500
  3.  DR. PROF. Germany € 32.000
  4.  Loris Fidanzia Italy € 22.000
  5.  Sirzat Hissou Germany € 15.000

Andy Black non fa sconti

Il Poker Live Daily si sposta dalla Repubblica Ceca all’Irlanda e precisamente a Dublino. Qui c’è l’assolo di un giocatore che nella prima decade del nuovo millennio ha lasciato un segno indelebile nella storia del poker live: Andy Black. L’irlandese, dopo il black friday del poker online, è uscito lentamente dai radar dei grandi eventi, ma non per questo ha perso il vizio di vincere. Lo ha fatto ancora una volta a modo suo e soprattutto risultando profeta in Patria.

Andy Black

Andy Black conquista il successo nel “€230 Amateur Championship of Poker” evento giocato all’interno del “Dublin Poker Festival“. Incassa 19.580 euro dopo un deal a tre left e non si tratta certo del premio più alto vinto in carriera, visto che le sue vincite dal vivo sfiorano i 5 milioni di dollari. Ma dimostra ancora una volta la forza di Black, capace di primeggiare su un field di 616 players. Il quinto classificato al campionato del mondo 2005 ha visto svoltare il torneo a 7 left, quando con A-J ha superato A-K di un rivale. Raddoppio fortunato e primo posto nel count. Da quel momento in poi Andy Balck è stato imprendibile verso il suo 13° trionfo dal vivo e il suo 21° itm in Irlanda dal 2015.

Il payout

  1. Andy Black – $19,580*
  2. Sean Foley – $16,815*
  3. Igor Matias – $16,437*
  4. Kurt Suarez – $8,933
  5. Charlie Porter – $7,002
  6. Andrew Doona – $5,502
  7. Ciaran Burke – $4,110
  8. Eoin O’Shea – $2,848
  9. Konstantin Teresko – $2,244

*Deal

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

EPT Sochi, un mese allo start

Il Poker Live Daily si chiude con la parentesi sull’EPT Sochi.  In terra russa il sipario si alzerà il 20 marzo e soltanto il 29 ci sarà la parola fine, con l’incoronazione del campione nel main event. La tensione inizia a salire quindi e si contano i giorni che separano dallo shuffle up and deal. Ricordiamo che il Main Event  prevede uno speciale buyin di 2.500 euro a fronte di montepremi garantito da 1.7 milioni.

Cifre mai viste prime a quelle latitudini e che dovrebbero garantite il sold out. Lo start dell’evento principale è schedulato il 24 marzo. Tanti i side event in programma, fra cui spiccano in particolare: “€1.100 EPT National Sochi” che si giocherà dal 20 al 23 marzo e l’atteso “€5.250 High Roller” il cui start è fissato per il 27 marzo e si completerà in concomitanza con il main event.

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni, ho all'attivo quasi 800 radiocronache di eventi sportivi e quasi 10 mila articoli sportivi. Da 15 anni nel mondo del poker, del betting e del gaming. Cavallo di battaglia: "Amici Miei".