Vai al contenuto

Poker Live: Eros Nastasi mette il turbo al King’s, Tony G ad un passo dal trionfo alle Triton

Quattro azzurri superano il day 1C del €550 Warm Up NLH €200.000 GTD all’Eureka Poker Tour in corso al King’s Casinò.

A Madrid invece lo spettacolo delle Triton Series, incorona campione Stephen Chidwick del €100.000 main event Short Deck Only Ante: l’inglese in heads up ha la meglio su Tony G.

Nell’evento#13, il €150.000 Short Deck One Bullet, Phil Ivey molla la presa e Tom Dwan accende la volata verso il final day.

Eureka Poker Tour: Nastasi on fire

Al King’s Casinò, quattro azzurri si mettono in luce nel day 1C del Poker live che sorride ai giocatori italiani: quattro azzurri superano il day 1C del €550 Warm Up NLH €200.000 GTD all’Eureka Poker Tour.

Dopo diversi mesi si rivede Eros Nastasi, sulla scena del poker live e il siciliano conferma di essere in grande forma. Mette assieme 283.000 unità e si colloca al settimo posto nel count di giornata.

Fabio Peluso è in rush da oltre un mese e dopo aver conquistato risultati pesanti online, punta adesso a lasciare il segno dal vivo. Per lui 112.000 chips e il pass per il day 2. Situazione più complessa per Giovanni Nava e Dario Quattrucci.

Il primo, dopo aver sfiorato il colpaccio a Barcellona, si presenta a Rozvadov, ma vive un terzo flight non facile: chiude al penultimo posto con 40.000 fiches. Dario invece chiude sul fondo della graduatoria con 30.000 gettoni.

L’evento ha visto la partecipazione di 169 giocatori nel day 1C: i paganti complessivi sono 293, in attesa ovviamente del day 1D di oggi che completa i vari round di qualificazione. In 26 superano il taglio del nastro e per il momento in 46 prenotano un posto per il day 2.

La top 10

Triton Series: Tony G manca l’acuto

Spettacolo a non finire le Triton Series di Madrid, con il secondo main event che incorona campione Stephen Chidwick.

Si tratta del €100.000 main event Short Deck Only Ante che vede tornare 13 giocatori a caccia delle 8 posizioni a premio. Incredibile il crollo di Phil Ivey che da terzo nel count, manca l’accesso alla zona “In the Money”.

Niente da fare per Jason Koon, Chris Brewer e Bjorn Li, con Webster Lim che indossa i panni del bubble man in nona piazza. Raggiunti i premi invece, il primo ad avviarsi alle casse è Michael Soyza (240.000€), imitato poco dopo da Seth Davies al settimo posto.

Capolinea come sesto classificato per Isaac Haxton, il cui Q-J è dominato da A-Q di Richard Yong. Danny Tang vede il suo torneo concludersi in due mani: con Q-Q è superato da K-Q di Stephen Chidwick che chiude scala e poi con J-J perde il tiro di moneta vs A-Q di Mikita Badzkiakouski.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Ai piedi del podio svaniscono i sogni di gloria di Yong che perde A-7 vs A-K del futuro campione. A tre left, il britannico e Tony G duellano per la prima piazza nel count, mentre Mikita Badzkiakouski arranca. Sarà proprio il bielorusso a mollare la presa, quando con Q-10 non trova aiuti vs di A-6 del lituano.

Chidwick raggiunge il secondo in heads up in questa edizione delle Triton Series, dopo il secondo posto ottenuto alle spalle di Michael Addamo nell’evento#7. Tony G invece insegue il secondo trionfo nelle Triton, dopo quella ottenuta nel 2019 al King’s.

Il sipario cala, quando l’inglese con A-Q mette ai resti il lituano che chiama con A-J. Il board non concede double up a Tony Guoga che si accomoda al secondo posto per 1.305.000 euro. Stephen Chidwick si issa sul gradino più alto del podio e intasca 1.8 milioni di euro.

Il payout

1 – Stephen Chidwick, UK – €1,800,000
2 – Tony Guoga, Lithuania – €1,305,000
3 – Mikita Badziakouski, Belarus – €840,000
4 – Richard Yong, Malaysia – €640,000
5 – Danny Tang, Hong Kong – €490,000
6 – Isaac Haxton, USA – €380,000
7 – Seth Davies, USA – €305,000
8 – Michael Soyza, Malaysia – €240,000

Triton Series: Dwan cerca la doppietta

Non c’è un attimo di tregua in quel di Madrid e le Triton Series proseguono con l’evento#13. Il €150.000 Short Deck One Bullet che ha richiamato l’attenzione di 27 giocatori. Le iscrizioni restano aperte fino allo start del final day e per il momento sono 15 coloro che proseguono l’avventura.

Comanda la truppa Sam Greenwood con 1.802.000 chips, tallonato da Isaac Haxton con 1.664.000 pezzi. Completa il podio virtuale Jason Koon che accumula 1.056.000 unità.

Attenzione a Tom Dwan che sornione si aggira sulla quarta casella: “Durrrr” lo ritroviamo a quota 958.000 unità e mette nel mirino la doppietta di titoli nella capitale iberica.

Completano il giro di boa Mikita Badziakouski (746.000), Chris Brewer (423.000) e Mike Watson (411.000). Niente da fare per Phil Ivey che dopo aver mancato la zona premi nel Main, viene eliminato nelle prime battute di questo evento.

Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni, ho all'attivo quasi 800 radiocronache di eventi sportivi e quasi 10 mila articoli sportivi. Da 15 anni nel mondo del poker, del betting e del gaming. Cavallo di battaglia: "Amici Miei".