Vai al contenuto
Poker Masters Fedor Holz

Poker Masters #5: Fedor Holz comanda il final table, ma che fenomeno Sontheimer!

Sono rimasti soltanto in 6 a giocarsi la vittoria nell’ultimo dei Poker Masters, quello da 100.000 dollari di buy-in. Un dominio della Germania, visto che ben quattro dei superstiti battono bandiera teutonica.

A cominciare dal chip leader Fedor Holz, che dopo un secondo posto in uno dei Poker Masters da 50.000 dollari ha messo il turbo proprio quando serviva. Ma occhio anche allo scatenato Steffen Sontheimer: per lui è addirittura il quarto tavolo finale su cinque High Roller!

 

 

Da 15 a 16 con Byron Kaverman

Come preannunciato ieri, ai 15 giocatori approdati al Day 2 del Poker Masters #5 se n’è aggiunto un sedicesimo, Byron Kaverman, entrato in gioco all’inizio del livello 10. Un inizio scoppiettante, che ha visto a stretto giro le eliminazioni di Dan Shak e Dan Smith.

Phil Hellmuth ha scalato un paio di posizioni, lui che era lo short stack del gruppo, ma questo non gli è bastato per arrivare in the money: il suo A-6 non ha retto al Q-J di Brian Rast, chip leader dopo il Day 1.

Lo stesso Kaverman non ha resistito molto, anche se la Dea Bendata non è che lo abbia proprio aiutato: andato all-in con una bella coppia di donne, il buon Byron è incappato nei pocket rockets di Fedor Holz.

Stessa sorte anche per Daniel Negreanu, out all’11° posto (A-T contro K-Q di Christner): il Kid Poker aveva scommesso 50.000 dollari con più di 20 player che sarebbe stato lui a indossare la Purple Jacket (ne parlavamo qui): sarà per la prossima volta, Daniel.

Poker Masters #5: il tavolo finale

Con l’uscita di scena di Ben Tollerene al 10° posto, gli ultimi 9 si sono riuniti in un solo tavolo. Ci sono volute un paio d’ore prima dell’eliminazione successiva: ancora una volta due donne protagoniste in negativo, che hanno costretto proprio Rast a cedere agli assi di Justin Bonomo.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Dopo Jake Schindler all’8°, Stephen Chidwick è stato eliminato al 7° posto, diventando così l’uomo bolla del torneo: con J-9, nulla ha potuto contro il Q-J di un Sontheimer sempre al posto giusto e al momento giusto.

Ecco dunque il tavolo finale del Poker Masters #5:

  1. Fedor Holz 1.471.000
  2. Christian Christner 1.367.000
  3. Steffen Sontheimer 1.354.000
  4. Stefan Schillhabel 1.218.000
  5. Justin Bonomo 1.050.000
  6. Seth Davies 740.000

Il payout del torneo

Per quanto riguarda la corsa alla Purple Jacket, che premierà il giocatore che avrà vinto più denaro al termine dei cinque eventi del Poker Masters, il tedesco Steffen Sontheimer è in pole position: gli basterà arrivare almeno 2° per mettersi al riparo da qualsiasi possibilità di sorpasso.

Potrebbe anche accontentarsi di molto meno, a patto che Fedor Holz non si porti a casa l’ultimo titolo. Speranze anche per Stefan Schillabel e Justin Bonomo, ai quali però servirà assolutamente la vittoria.

Così il payout del Poker Masters #5:

  1. $1.512.000
  2. $864.000
  3. $504.000
  4. $324.000
  5. $216.000
  6. $180.000
COMPARAZIONE GIOCHI