Vai al contenuto

Antonio Smeraglia bannato da Pokerstars: “Non potrò più grindare, spero cambino idea”

Pochi minuti fa, Antonio Smeraglia ha annunciato su Facebook di essere stato lifebannato da Pokerstars. Il grinder napoletano si era trasferito alle Isole Canarie da qualche tempo e d’ora in poi non potrà più accedere alla piattaforma più importante del poker online. Proprio per questo motivo, si è ormai arreso all’idea di non poter più fare il professionista. Lo abbiamo sentito a caldo per sentire cos’è successo e come ha preso questa decisione.

Ciao Antonio, ti va di dirci quando ti hanno bannato e perché?

Mi hanno bannato mesi fa. Dopo la comunicazione, ovviamente ho provato a fargli cambiare idea spiegando che mi sembrava un po’ assurdo bannare uno come me che giocava tutti i tornei del palinsesto, solo per il timore che avrei potuto far giocare dei players bannati in precedenza. Specialmente perchè questi giocavano abi 10€.

Smeragliaup1-640x426

Puoi spiegare meglio le motivazioni del ban? Su Facebook hai scritto: “Giocavo dalla Spagna, con l’aggravante di un collegamento ad alcuni account napoletani bannati da Stars (amici non PPP da cui andai a grindare in tempi non sospetti)

Dunque, io giocavo dalla Spagna, ma la cosa non è stata decisiva poichè altre persone mi hanno detto che quando è capitato a loro sono state semplicemente avvisate che era illegale e che non avrebbero più dovuto farlo. Infatti, sapevo che la procedura era proprio questa, sicuramente non il lifeban. Purtroppo, però, nei controlli vari hanno trovato dei collegamenti con dei conti bannati in precedenza su Pokerstars. Erano miei amici napoletani e parliamo di gente che gioca for fun un mini NOS ogni tanto, dai quali in passato ero andato a grindare. Questi si sono poi fatti bannare e Stars ha pensato che io avrei potuto farli giocare dal mio account in quanto erano collegati in qualche modo a me. Visto che questi giocatori non erano più graditi sulla piattaforma, hanno bannato anche il mio account.

Per quale motivo sono stati bannati i tuoi amici di Napoli?

Ti giuro che non lo so. È gente che non sento più. Nella email che mi hanno inviato dice solo “operazioni fraudolente“…

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Come hai preso questa decisione? Pensi che sia definitiva oppure hai qualche speranza che dopo qualche tempo possano riammetterti?

Mi è sembrata un pò assurda, ma vabbè, contro Stars è inutile lottare. Io qualche speranza ce l’ho perchè precedenti di persone che dopo, ad esempio, un anno sono state sbannate, ce ne sono e visto che alla fine non ho fatto nè sharing nè multiaccount nè collusion, un ripensamento ci potrebbe stare.

Come farai a grindare d’ora in poi? Pensi che si possa continuare a fare il pro online senza i tornei di Pokerstars?

No, sinceramente non penso proprio sia possibile. Non so come farò. È vero che ormai giocavo di meno ma credo che a questo punto smetterò definitivamente e mi dedicherò maggiormente alle attività qui alle Canarie con i miei soci e farò qualche live quando mi mancherà troppo il giochino.

Che attività hai alle Canarie?

Ho due ristoranti, ma ora ne venderemo uno per dedicarci completamente all’altro.