Gioco legale e responsabile

Curiosità

Città da sogno, diamanti e un torneo da $683.000: ecco un giro del mondo da $18 milioni!

La DreamMaker, una travel boutique sperimentale americana, ha disegnato un giro del mondo da 18 milioni di dollari, che comprende un torneo di poker High Roller. Un viaggio di lusso della durata di 20 giorni, capace di coprire 20 tra le più belle città del nostro pianeta.

Scritto da
26/02/2017 08:53

4.151


Alzi la mano chi non ha mai sognato, almeno una volta nella vita, di fare un giro del mondo. Chi magari un po’ più avventuroso, alla Jules Verne, chi invece tra mille comodità. Bene, la DreamMaker, una travel boutique sperimentale americana, propone un giro del mondo della durata di 20 giorni.

Ma non un giro del mondo qualsiasi: un’esperienza di lusso sfrenato, del valore di 18 milioni di dollari. Sì, avete letto bene: diciotto milioni di dollari. Tra le feature di questa offerta anche un torneo di poker da $683.000 di buy-in.

giro-del-mondo

Si parte da Koh Samui, si arriva a Manila, e in mezzo…

Un giro del mondo del lusso sfrenato

20 giorni, altrettante città diverse sparse per il mondo. Un massacro? Non proprio. Il giro del mondo offerto dalla DreamMaker, infatti, prevede spostamenti a bordo nientemeno che di un Boeing 767: durante i voli, i passeggeri potranno distrarsi e rilassarsi tra sessioni di yoga, sfilate di moda e persino ipnoterapia.

Sull’aereo ci sarà anche un maestro sommelier, capace di versare dell’ottimo vino in base ai gusti di ogni passeggero. Per non parlare poi di un torneo di poker da $683.000, che diventerebbe il terzo evento (almeno tra quelli noti) dal buy-in più alto dopo il Big One for One Drop e la prima edizione del Super High Roller Bowl.

Due città italiane nel programma

Questo giro del mondo superlusso partirà dall’isola di Koh Samui e continuerà toccando Siem Reap, Kathmandu, Agra, Cannes, Moulinet, Londra, Barcellona, Ibiza, Marbella, Marrakech, L’Avana, Knoxville, Kona, El Nido e Manila, non prima di aver toccato un’isola segreta senza nome. L’Italia, invece, sarà rappresentata da Firenze e Siena.

Un viaggio del genere, naturalmente, comprende anche una serie di gadget da far spalancare la bocca. Come ad esempio un set di bastoncini da cocktail d’oro 18 carati, tempestati di diamanti bianchi e blu, per un valore di $1,36 milioni – uno per ciascuna città visitata.

C’è spazio anche per la beneficenza

“Non ha senso lavorare così duramente per accontentare la clientela più esigente senza fare lo stesso sforzo per bilanciare tutto ciò con un elemento di gentilezza che porti ai più alti livelli di soddisfazione”, ha dichiarato Gregory Patrick, fondatore e Chief Creative Officer di DreamMaker.

Questo giro del mondo da 18 milioni di dollari, infatti, servirà anche per distribuire 2.500 biciclette ai bambini della Cambogia, oltre a fornire acqua potabile per 50.000 bambini delle Filippine. Inoltre, parte dei proventi di questa iniziativa sarà utilizzata per costruire centri ricreativi in Gran Bretagna a favore di chi soffre di malattie potenzialmente letali.

© riproduzione riservata
“gli articoli di attualità, di carattere economico, politico, religioso, pubblicati nelle riviste o giornali, possono essere liberamente riprodotti in altre riviste o giornali anche radiofonici, se la riproduzione non è stata espressamente riservata, purché si indichino la rivista o il giornale da cui sono tratti, la data e il numero di detta rivista o giornale e il nome dell’autore, se l’articolo è firmato” (art. 65 legge n. 633/1941)

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento