Gioco legale e responsabile

Online

PokerStars rivoluzione 2017 (2): meno moltiplicatori 2x negli Spin, heads-up anonimi prima dell’inizio, payout Mtt più orizzontali

Annunciate parecchie novità che sono già in fase test in Spagna: oltre alla table selection automatica (che limita anche i railbirds), Stars annuncia guerra ai datamining, introduce gli sit and go heads-up anonimi (nei prossimi mesi anche nel cash game), diminuisce i moltiplicatori più bassi negli Spin e studia payout diversi negli Mtt.

Scritto da
26/01/2017 14:14

7.444


Severin Rasset, Direttore per l’innovazione e le operazioni di PokerStars ha annunciato diverse novità rilevanti per il 2017 che stanno per essere testate in Spagna. In caso di esito positivo di questi esperimenti, queste modifiche saranno estese a tutti i mercati, compreso quello italiano.

Sarà l’alba di una vera rivoluzione per il poker online? Non spetta a noi giudicare ma le novità sono parecchie e rilevanti. Eccole:

Addio railbirds?

Prima di tutto, come vi abbiamo anticipato, sarà introdotto un sistema di table selection automatica che lega le mani ai regular del cash game a caccia di prede facili. C’è però il problema dei railbirds: “non sarà più possibile – afferma il manager – la diretta osservazione dei tavoli ring games, ma i railbirds potranno ancora osservare l’action di gioco attraverso gli highlights delle mani chiave, selezionate dai membri del Team Pro di PokerStars”.

Uno Spin&Go su Pokerstars.com

Uno Spin&Go su Pokerstars.com

Guerra ai datamining e restrizione per i software

“Siamo sempre impegnati a fare tutto il possibile per rimuovere completamente il datamining (software che consentono la possibilità di raccogliere ed archiviare mani giocate per un’attenta analisi e studio). Abbiamo iniziato nel 2016 con lo Zoom, quindi gli Spin and Go ed infine con i nostri giochi di cash game. Abbiamo anche aggiornato la nostra politica per l’uso di software di terze parti, per fare in modo che sia molto più restrittiva”. Rosset ha promesso ai giocatori: “cercheremo di migliorare nel 2017 la comunicazione ai players da questo punto di vista”.

Sit And Go Heads Up Anonimi e “in futuro anche nel cash game”

“L’aspettativa per molti giocatori è quello di non essere presi di mira da determinati avversari. E’ qualcosa che vogliamo garantire per il bene di tutti i players, non sono quelli che investono il maggior numero di ore. Quindi stiamo testando un Sit and Go Heads-up sul nostro client spagnolo che elimina la possibilità di vedere il nome degli avversari, prima dell’inizio del gioco“.

“Se il test avrà esito positivo, sarà uno step importante nella lotta contro i seating script che impediscono il regolare svolgimento di questi giochi. Il nostro obiettivo è quello di implementare questa funzionalità in altri mercati se la prova darà le risposte giuste e la nostra intenzione è quella di proporre qualcosa di simile anche nel cash game nei prossimi mesi“.

Meno moltiplicatori 2x negli Spin and go

Severin Rasset poi si sofferma su un tema centrale riguardante gli Spin and Go: “dopo aver analizzato dati e feedback sugli Spin, abbiamo scoperto che i moltiplicatori più bassi possono essere un esperienza frustrante per i players. Pertanto abbiamo rimosso alcuni dalla frequenza dei moltiplicatori più alti e introdotto con equità moltiplicatori 4x e 6x, riducendo la frequenza del 2x“.

Nuovi payout MTT

“E’ stata rivista la struttura dei payout negli MTT. E’ sempre un equilibrio molto delicato da preservare: i players amano la prospettiva di vincere un importante primo premio e vincite significative al tavolo finale, ma a nessuno piace andare in the money con un prize minimo simile al buy-in. Alla fine abbiamo deciso di togliere una piccola percentuale di premi al tavolo finale e di distribuirla tra coloro che hanno diritto al minimo. I responsabili di Stars hanno voluto quindi rendere i payout più orizzontali.

Sit and Go

Rasset ha poi annunciato la possibilità di iscrizione tardiva per “il nostro multitable Sit And Go tournament”.

Leggi qui la prima parte delle novità 2017 di PokerStars

© riproduzione riservata
“gli articoli di attualità, di carattere economico, politico, religioso, pubblicati nelle riviste o giornali, possono essere liberamente riprodotti in altre riviste o giornali anche radiofonici, se la riproduzione non è stata espressamente riservata, purché si indichino la rivista o il giornale da cui sono tratti, la data e il numero di detta rivista o giornale e il nome dell’autore, se l’articolo è firmato” (art. 65 legge n. 633/1941)

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento