Gioco legale e responsabile

Altra Strategia

L’Heads Up per il titolo con un occhio alla GTO. Prime nozioni

L'Heads Up di un torneo MTT, è l'atto finale che spesso serve a portare a casa un premio luculliano. Un occhio alla GTO in questi casi non fa mai male

Scritto da
30/09/2020 18:30

915


heads up

Dan Bilzerian impegnato in un heads up a scacchi

Stack effettivo sempre importante

Questa settimana giocheremo heads up per il titolo in un torneo multi-tavolo e lo faremo dando un occhio alla GTO.

Gli stack effettivi in questa partita sono di 25 BB, che sarà una profondità che incontrerete spesso in molte partite heads up. 

In queste mani alternerai il gioco da bottone e da grande buio, quindi presta attenzione alla tua posizione in ogni mano.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Ogni colpo origina quasi sempre la stessa azione preflop: il Bottone / SB miniraisa e il Big Blind chiama. I range saranno estremamente ampi per entrambi i giocatori, anche se il Big Blind non avrà avuto molte pocket pair medio-alte o assi grandi, poiché quelle mani sarebbero state 3-bettate preflop.

Assi e Re alti per value

Data l’ampiezza dei range, il valore delle mani cambia un bel po’ durante il gioco heads up.

Mani come Asso e Re alto hanno un valore significativo allo showdown nel gioco heads up. Spesso le mani con l’asso alto con cui potresti giocare in semi-bluff in altri momenti del torneo, qui vengono giocate passivamente in heads up, poiché l’asso ha un valore sufficiente per lo showdown contro l’ampio range di Villain. 

Mani come la seconda coppia sono in genere in grado di arrivare allo showdown in modo redditizio in questo scenario.

Check to the raiser oop

Quando sei fuori posizione (o se preferisci, inizi dal Big Blind), puoi tipicamente fare check to the raiser sulla maggior parte dei flop, anche se vedrai alcuni lead realizzati su texture specifiche del board come i flop più bassi coordinati per le scale.

Quando Villain fa check al flop, dovresti spesso fare una grossa puntata al turn sia con le mani fatte che una varietà di semi-bluff. Non essere eccessivamente timoroso di rappresentare mani più grandi. A questa profondità di stack con range di mani heads up molto ampi, dovresti spesso puntare per valore le tue over paire o top paire, o punti migliori quando la texture del flop offre la possibilità di un draw da chiudere nelle street successive.

Articolo tratto da LearnWPT e PokerNews

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento