Vai al contenuto

L’epurazione di PokerStars: out Cada, Luske e Kravchenko

pokerstars_500_freeroll114Epurazione in casa PokerStars: quattro players famosi sono stati tagliati dal team pro. All’apparenza può sembrare una diretta conseguenza della vendita di Rational Group ad Amaya Gaming, in realtà è solo un rinnovamento ciclico che il marketing di Stars oramai ci ha abituato a fare nel corso degli ultimi anni.

Il taglio più clamoroso è senza dubbio quello di Joe Cada: l’ex campione del mondo del Michigan poteva essere la nuova stella della room dell’isola di Man, nel nuovo mercato del New Jersey, ma il rapporto è giunto al termine lo stesso, sorprendendo negli States un po’ tutti.

Joe si è trasferito in Canada per continuare a grindare su PokerStars.com e Rational Group è già ben rappresentato nel mercato a stelle e strisce con Jason Mercier, Vanessa Rousso, Daniel Negreanu ed altri top players. Inoltre i manager sembrano orientati a sostituire Cada con un campione sportivo di primissimo piano.

Alcuni rumors indicano Joe Cada come prossimo testimonial di una room americana. Vedremo.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

E’ stato tagliato dal team pro anche un volto storico come Marcel “The Flying Dutchman” Luske: un’istituzione per la vecchia guardia. L’olandese volante è stato tra i principali protagonisti della promozione del poker in Europa, negli anni pre-boom.

Fuori anche il russo Alex Kravchenko, quarto nel Main Event WSOP del 2007. Ad agosto, PokerStars non ha rinnovato il contratto anche a Jose “Nacho” Barbero, una delle stelle nel mercato sudamericano, dove oramai la room ha investito tutto su Ronaldo.

 

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.