Gioco legale e responsabile

Business · casino

Casinò di Campione, l’ultimo guaio online: rubata l’identità, chi c’è dietro alla truffa

L'amministratore unico ha denunciato due app russe che promuovevano il gioco online riferendosi senza permesso al Casinò di Campione. 

Scritto da
02/04/2021 10:30

859


Attenzione: se state giocando online su un sito che fa riferimento al Casinò di Campione, uscite al più presto!

Mentre i responsabili dell’ex sala da gioco continuano ad aspettare  le decisioni del Tribunale fallimentare di Como (la Procura di Como si è opposta ad una cordata di investitori stranieri), altri fastidi si aggiungono sul fronte gioco online.

L’amministratore unico Marco Ambrosini ha infatti denunciato due app russe che, senza chiedere alcun genere di permesso, si sono appropriate del nome del casinò, lanciando una campagna pubblicitaria sui social per incentivare i giocatori a iscriversi al “casinò online Campione d’Italia”.

Inutile sottolineare come non ci sia alcun legame reale con il casinò. Anzi, nessuno all’interno di Campione era a conoscenza di questa storia.

Secondo la denuncia dell’edizione locale del quotidiano Il Giorno, le app russe – in un italiano piuttosto stentato – invitano sul web i giocatori a “tentare la fortuna” in questa sedicente versione online del Casinò Campione d’Italia, con promesse di bonus e giri di slot. Dopo la denuncia dei giornalisti lombardi però le due app russe sono scomparse nel nulla e non si trovano.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Chi in questi ultimi tempi è stato convinto di giocare facendo affidamento ad un brand conosciuto come l’ex Casinò di Campione , purtroppo è stato truffato.

Stando a quanto scritto da laregione.ch, le suddette app russe avrebbero esteso l’imbroglio non solo al nome, non solo al riferimento al casinò, ma anche con marchio e immagine della sala da gioco, presumibilmente con un layout grafico capace di convincere lo scommettitore ingenuo di essere nel sito ufficiale di Campione.

Di certo lo saprete già, ma per giocare legalmente dall’Italia è obbligatorio prestare attenzione all’esistenza della concessione ADM, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, senza la quale non si possono avere effettive garanzie di onestà e trasparenza.