Gioco legale e responsabile

Curiosità

Antonius vs. Adams: rivincita High Stakes a tennis da 100.000$

Scritto da
22/04/2012 07:05

4.806


patrik-antoniusDopo il sonoro e pesante 6-0 6-1 inflitto l’anno scorso a Brandon Adams, Patrik Antonius ha deciso di sfruttare le sue skill tennistiche ed è propenso a continuare la serie positiva contro il professore di Harward.

A luglio, i due ex giocatori di Full Tilt Poker rinnoveranno l’annuale prop bet, alzando però la posta in palio a 100.000$.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

D’altronde Antonius fa quello che sa far meglio: vincere, mentre Adams non è uno che si arrende tanto facilmente. Dodici mesi fa, il finlandese sfilò con estrema facilità 30.000$ dalle tasche dell’amico, in un match che si è rivelato una pura formalità.

Sono note le qualità tennistiche di Patrik, con alle spalle una carriera da semi-pro. In questi anni il player di Helsinki ha sempre mantenuto una buona forma fisica e nell’intervista video in esclusiva con Assopoker (in compagnia di Fabrizio Baldassari), ha ribadito di continuare a praticare sport con cadenza quotidiana.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Anche Brand Adams ha giocato a buoni livelli durante l’High School ma è evidente che tra i due vi sia un bel divario tecnico. Lo statunitense però non si dà per vinto ed ha annunciato un nuovo confronto: “Io e Patrik ci siamo accordati per una sfida da 100.000$, in quattro partite da 25.000$. Giocheremo durante il Main Event delle WSOP”.

L’anno scorso la sua vittoria era bancata 10 a 1: Adams aveva scommesso 30.000$ (poi persi) ed in caso di vittoria avrebbe incassato da Antonius 300.000$.

Quest’anno, il finlandese ha riconosciuto un altro vantaggio al rivale: quando sarà lui a servire, partirà nel game da 0-30 e questa scelta non sembra casuale per riequilibrare il match. Anche con una racchetta in mano, Patrik sembra avere un gioco molto aggressivo, portato all’attacco sotto rete, soprattutto proprio quando è lui a servire. Se avete dei dubbi guardate questo curioso video: