Vai al contenuto

Dan Bilzerian svela una prop bet da $200.000: un pro dovrà mangiare $1.000 di cibo di McDonald’s in 36 ore

Chi gioca nelle partite private high stakes è nella maggior parte dei casi un amante del gioco d’azzardo, che ha poco interesse a conoscere la tecnica e le strategie vincenti del poker. Per questo motivo le prop bet sono così popolari tra i giocatori amatoriali più ricchi del mondo, come fece capire anche uno di loro – Bill Perkins – nel corso di un podcast con Joe Ingram: “Per un businessman è più divertente scommettere che non riuscirai a correre cinque volte intorno al quartiere piuttosto che regalare 100.000$ a un professionista al tavolo”.

Uno dei giocatori più attivi per quanto riguarda le prop bet, insieme allo stesso Perkins, è Dan Bilzerian. Il playboy milionario è noto per aver accettato di compiere imprese folli pur di vincere, come dimostrò pubblicamente l’anno scorso percorrendo la tratta Las Vegas-Los Angeles in bicicletta.

Qualche giorno fa, Dan ha svelato un’altra assurda prop bet proposta e accettata nel suo giro di amicizie: una persona ne ha sfidata un’altra a mangiare $1.000 di cibo di McDonald’s in meno di 36 ore, con tutta una serie di limitazioni sulla scelta dei prodotti della nota catena di fast food.

Questa volta Dan Bilzerian non è il protagonista della vicenda, ma uno degli scommettitori. Sul suo profilo Twitter ha specificato quali sono le regole della prop bet: “Un tizio ha scommesso che un altro tizio non riuscirà a mangiare $1.000 di cibo di McDonald’s in 36 ore. Non sono valide le bevande e non potrà mangiare più di $200 in insalata. Pensate che possa farcela?”

Per ora il 63% dei follower di Bilzerian ha votato che non è un’impresa fattibile. C’è però da dire che la cifra in palio è molto alta, come ha confermato il diretto interessato. Si chiama Mike Noori, è un giocatore professionista di Los Angeles, ed è colui che ha accettato la sfida. È intervenuto personalmente sotto il tweet di Bilzerian ammettendo di essere la persona che dovrà mangiare cibo di McDonald’s per almeno $1.000 in meno di un giorno e mezzo.

Supera il test che misura le tue capacità al tavolo di poker. Ottieni subito BANKROLL e COACHING

Scopri tutti i bonus di benvenuto

betsense

 

Noori ha chiesto qualche consiglio vincente e ne ha ricevuti alcuni sicuramente interessanti, tra cui quello di spendere il più possibile in “apple slices“, le fette di mele in vendita nel fast food, oppure di mangiare solo i panini con il “premium chicken“, molto più cari della media perché fatti con carne di polli allevati in libertà. “Il mio piano è di iniziare con $500 di apple slices”, ha scritto su Twitter prima di riportare la cifra in ballo: “Ci sono scommesse per più di $200.000, ma la mia parte è molto piccola”.

Non si conosce l’identità di chi ha lanciato la prop bet, ma tutti gli indizi portano a Bill Perkins, che lo scorso mese aveva già sfidato Jamie Staples e il fratello. A quanto pare, Perkins ha offerto odds di 5 a 1, pertanto è disposto a rischiare cinque volte la somma che incasserebbe. Follia oppure value bet? Tutto dipenderà dalla “fame” di vittoria di Mike Noori