Gioco legale e responsabile

Curiosità

PokerStars: in arrivo 12 nuovi streamers. Nel roster 2 francesi e 2 spagnoli, perché l’Italia è assente

Quella "maledetta" dozzina: 12 nuovi streamers per PokerStars, dei quali 4 provenienti da Francia e Spagna. Italia penalizzata dalle nuove leggi e non solo.

Scritto da
07/05/2019 20:15

1.363


PokerStars ha annunciato l’imminente presentazione di 12 nuovi streamers sponsorizzati. E’ certo che nella lista ci sarà l’ex concorrente del Big Brother Canada e vincitore del Platinum Pass Arlie Shaban e 3 nuovi utenti selezionati dalla community di Power Up. Gli altri 8 sono volti nuovi ed inediti, tra i quali ci saranno due spagnoli e due francesi, per rafforzare la presenza di PS nel mercato condiviso europeo.

Purtroppo nessun italiano. I nostri players connazionali pagano dazio per il Decreto “Dignità” che ha imposto il ban della pubblicità nel gioco ed il mancato ingresso del nostro paese nella liquidità condivisa. Una somma di fattori purtroppo che cancella – almeno per il momento – parecchie opportunità per molti pokeristi italiani che pagano la solita demagogia dei politici italiani da una parte e il gioco delle lobby dall’altra. Vecchie storie che si ripetono ciclicamente, solita minestra per i nostri giovani.

arlie-shaban-pokerstars

Arlie Shaban

Smentiti i rumors: PokerStars non molla Twitch

Ritornando al mercato internazionale, PokerStars quindi non molla Twitch e Youtube smentendo di fatto i rumors di questi mesi dopo la diaspora di molti suoi streamers in altre rooms, ad iniziare da Jeff Gross, Jaime Staples e Kevin Martin. C’è stato solo un massiccio turnover.

Una dozzina di nuovi creatori di contenuti entrano quindi nel roster dei professionisti e saranno dirottati in due team: una parte va tra i PokerStars Ambassador ed un’altra nei PokerStars Streamers, come ha annunciato la poker room. In passato rientravano tutti nel team online.

I nuovi streamers vanno ad affiancarsi ai due big e capitani Jason Somerville e Lex Veldhuis, due istituzioni di Twitch.

“Non è un segreto quanta passione provo per Twitch e quanto sia importante per la crescita del poker”, ha dichiarato Lex Veldhuis, streamer di Twitch e Ambasciatore di PokerStars a PokerIndustryPro. “Sono davvero felice che PokerStars stia riconoscendo l’impegno di questi ragazzi. Sarà molto stimolante vederli sviluppare nuovi contenuti e grindare”

Lo streaming in francese e spagnolo

In particolare 4 streamers arriveranno da Francia e Spagna per promuovere in francese e spagnolo il nuovo mercato regolamentato europeo. Le dirette su Twitch ed i contenuti saranno quindi non in inglese. La nuova rete – come sottolinea PokerIndustryPro – si sta rivelando “un enorme motore di crescita per gli operatori” ma l’Italia rimane fuori per volontà ed interesse di pochi.

 

Registrati su PokerStars.it  e scopri tutte le offerte per la mano numero 200 miliardi!

 

Lex Veldhuis promuove anche gli streamer meno conosciuti: “ci sono sul mercato molti bravi streamer di qualità che propongono contenuti molto interessanti e con layout e flussi piacevoli per l’intrattenimento. Forniscono già tanta qualità al pubblico ed hanno appena iniziato, magari anche con solo 5 followers”.

Uno degli ambasciatori più in vista sarà Arlie Shaban: il canadese ha partecipato al Big Brother nel 2014 ed è diventato un poker streamer molto popolare su Twitch e nel 2018 ha vinto il Platinum Pass per il Limit Hold’em Players Championship (PSPC) di PokerStars disputato alle Bahamas a gennaio.

Attendiamo solo di conoscere i nomi di tutti i nuovi streamers di PokerStars.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento