Vai al contenuto

Valore Disatteso: #15 – All(in) Around The World

Le mattine estive a Roma sono fatte di sonno, pigrizia e la bellezza senza sforzi del sole di Giugno, che ne accarezza i contorni, ne attutisce i suoni, ti lascia la sensazione che tutto andrà bene oggi, ma molto, molto lentamente. Soprattutto la domenica.

Questa mattina romana, il sedici Giugno del duemilatredici, è diversa dalle altre per me: ieri mattina ero da qualche parte nella troposfera sulla rotta tra lo Sri Lanka e l’Italia, la mattina prima ancora in uno dei più incredibili alberghi al mondo, a Singapore. “Sono tornato”, direbbe Sam Gamgee, dopo quasi un mese speso a rimbalzare tra gli aeroporti del continente più esotico, affascinante, mistico che ci sia, l’Asia misteriosa.

Christian 'IwasKMutu' Favale e [Dario]

Era Febbraio, credo, forse la fine di Gennaio, non saprei dirlo, quando Chrisitan “IwasKMutu” Favale iniziò a parlarmi del suo progetto: centomila chilometri, centro giorni, il giro completo del mondo reso possibile, pagato e scandito nei suoi ritmi dal poker online. Un “poker challenge” per dimostrare, una volta di più, quale sia il reale (e forse l’unico) valore che la nostra insolita scelta professionale porta con sé: una smisurata, inebriante libertà. Passai, lo ricordo bene, un paio di settimane completamente nel pallone: ero indeciso, profondamente indeciso sul da farsi, partire o non partire, dedicare quattro mesi della mia vita, del mio impegno, delle mie energie alla costruzione di un’esperienza programmaticamente irripetibile, unica. Eternamente sospettoso sui reali motivi delle mie scelte, sempre timoroso di fare le cose giuste per i motivi sbagliati, forse soltanto pigro, o spaventato, non ricordo, scelsi di non partire. Christian era comunque disposto a partire da solo, non sarebbe stato un problema, buona fortuna, buon viaggio.

Ci volle poco prima che il richiamo del viaggio divenisse troppo forte perché potessi ignorarlo. Non rimpiangevo (e non lo faccio tutt’ora) la scelta di non partire per l’intera impresa, ma non potevo ignorare l’irrequietezza che provavo ogni volta che Christian mi aggiornava sugli sviluppi del suo progetto, quella sensazione di non riuscire a star fermo in un posto, di dover andare da qualche parte. Si può dire sia stato un compromesso, immagino, ma non tutti i compromessi vengono per nuocere. In breve, decisi di partire. Tutta la parte asiatica del viaggio di Christian, da Tokyo a Singapore, passando per Seul, Pechino, Shanghai, Siem Reap, Kuala Lumpur, un’esperienza che non potevo non concedermi.

La mattine estive a Roma sono calde, ma te ne accorgi meno dopo aver raggiunto un tempio Khmer nel mezzo della giungla cambogiana con 40° e un’umidità vicina al 90%. Se non lasci a un viaggio al possibilità di cambiarti la vita, di alterare il modo in cui rifletti su alcune cose, di destabilizzarti e proporti alternative che non conoscevi e non potevi conoscere allora stai soltanto acquistando aneddoti e ricordi ad un prezzo molto molto alto.

Nei prossimi giorni, quindi, proverò a raccontare qualcosa di quello che questo viaggio mi ha trasmesso, combattendo il desiderio di mimetizzarmi in una prosa da guida turistica e quello di “lasciar parlare le immagini”, cercando nei limiti del possibile di trasmettere la condizione totalmente arbitraria, “random” (per usare un termine caro al nostro settore), libera dell’esperienza di due giocatori di poker professionisti che decidono, almeno per un po’, di sfidare il concetto di “casa” e esplorare a fondo il potenziale di quella libertà che il nostro lavoro promette come ultimo e estremo beneficio.

Non sarà un racconto di viaggio canonico, credo, né molto lungo, sperando di non annoiare chi per motivi incomprensibili deciderà di leggerlo. A presto. 

Roma, 16-06-2013

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

[Dario] è uno scrittore, professional poker player e coach di Pokermagia

seguilo anche sui social network!

Licenza Creative Commons
Quest’ opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta