Gioco legale e responsabile

Live

Quando Phil Hellmuth si schiantò sul poker di Barry Greenstein (video)

Gli anni passano, ma certi momenti memorabili del poker live restano ben impressi nella mente. Con la macchina del tempo si torna al 2006, anno di grazia per tutto il settore. Lo spot è uno scontro all'ultima chips fra il solito Phil Hellmuth e il mai domo Barry Greenstein. Sarà quest'ultimo ad esultare, vediamo come. 

Scritto da
07/10/2019 13:30

1.339


Un tavolo leggendario

Nel 2006 il poker era nella sua fase di ascesa e il boom era in pieno movimento. Soprattutto grazie alle immagini che arrivavano da oltre oceano. Negli USA per primi avevano capito il potenziale del gioco e con un prodotto ben definito in TV era arrivato il momento di fare il salto di qualità. Con un po’ di nostalgia rivediamo quelle immagini e notiamo come nel format “High Stakes Poker” solo i fenomeni sedevano a quel tavolo.

L’episodio che andiamo a seguire oggi, fra Phil Hellmuth e Barry Greenstein, concerne la decima puntata della prima stagione. A quel tavolo, oltre ai due protagonisti, sedevano assoluti fenomeni come Doyle Brunson, Freddy Deeb, Eli Elezra, Antonio Esfandiari, Daniel Negreanu e Shawn Sheikhan. Livello qualitativo a dir poco mostruoso. Inevitabile quindi assistere anche a delle mani a dir poco spettacolari, considerando che si giocava il livello $300-$600/ante $100.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

La “puntata”, dopo una fase di apparente calma, si stappa quando Phil Hellmuth apre a 2.400$ con k q e chiamano sia Freddy Deeb con q 10Barry Greenstein con 10 e 8 . Il flop consegna il trips a Barry grazie a 8 8 q e Greenstein fa check. Hellmuth dall’alto della sua top pair bussa  e lo stesso fa Deeb.

Phil che combini?

Un 3way pot anima la mano al turn e Phil Hellmuth sta per cadere con entrambi i piedi nel trappolone di quella faina che risponde al nome di Barry Greenstein. In quarta strada scende 2 e dopo il check di Barry, Phil esce a con un piccolissima bet a 900$ su un pot di 10.700 bigliettoni. Deeb non ci pensa due volte e rilancia a 4.000 dollari, mentre Barry opta per una 3bet a 15.000$. Hellmuth è come risvegliato dal suo torpore e ci pensa a lungo prima di giocare. Passa saggiamente Freddy Deeb.

E’ duello al river fra il player di Palo Alto e Barry. Il primo può solo migliorare con una dama per un full house superiore, mentre il secondo è in una botte di ferro. In quinta strada si completa un board mozzafiato con 8 e Greenstein si prepara a chiudere la rete con il poker. Esce a 35.000$ portando il pot a 80.600 bigliettoni.

barry-greenstein

Barry Greenstein

Phil Hellmuth ci pensa a lungo e poi chiama. Il suo full di otto con le dame, soccombe al quads di 8 del rivale. Una chiamata molto opinabile, con il piatto da 115.600 dollari (la grafica indica 150.600 ma si tratta di un errore, ndr) che prende la via di  Barry Greenstein.

Il video della mano

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento