Gioco legale e responsabile

Live

Poker After Dark: John Cynn e Tony Miles di nuovo contro in “Monsters of the Main”

"Monsters of the Main" è il titolo di uno show in due puntate di Poker After Dark. Un cash game che vede protagonisti vincitori e vinti di recenti Main Event WSOP, tra cui gli ultimi due vincitori e l'ultimo runner up.

Scritto da
22/08/2018 13:00

2.132


Ritorna Poker After Dark con due divertenti puntate di cash game, dal titolo “Monsters of the Main”. Lo spunto, da parte della produzione di PokerGo, è quello di mettere allo stesso tavolo ex campioni o personaggi che si sono distinti negli ultimi anni del Main Event WSOP. Un proposito sicuramente riuscito, se si guarda al poker come intrattenimento senza eccessive pretese sotto il profilo tecnico.

Scott Blumstein e John Cynn, vincitori degli ultimi due Main Event WSOP, seduti uno accanto all’altro

Al tavolo c’erano infatti il campione WSOP in carica John Cynn e quello dello scorso anno Scott Blumstein, ma anche il runner up di quest’anno Tony Miles e il due volte finalista Ben Lamb. Oltre a questi c’è l’ormai presenza fissa – e unica donna al tavolo – Kelly Minkin. A completare il “roster” ci sono i produttori Randall Emmett (tv) e Scott Vener (musica), entrambi piazzati quest’anno al Main, e il carneade Mickey Craft. Si tratta di un giocatore amatoriale che fece impazzire tutti al Main Event 2017, concluso intorno alla 150esima posizione. L’uscita? Allin con 7 e 2 off su flop 7 4 6, dopo aver chiamato 3bet preflop. L’avversario ovviamente aveva overpair…

Craft si trova comunque bene in un contesto del genere. Monsters of the Main è un format di cash game No Limit Hold’em con stakes 50$/100$,  BB ante da 100$ e buy-in minimo di 5.000$. Craft è tra quelli che sono entrati con lo stack minimo, insieme a Vener e a Cynn. Tuttavia il campione in carica WSOP non è certo entrato con 50bb per mancanza di bankroll ma per una scelta sua e lo si intuisce già dopo qualche orbita. Cynn le mette dentro con grandissima facilità e altri, come Ben Lamb, si adeguano.

A un certo punto Tony Miles e John Cynn si ritrovano allin preflop come già successo nell’heads up dell’ultimo Main Event, ma stavolta un cooler AA vs AK sorride a Miles.

La prima puntata dello show dura oltre 5 ore, con Craft unico giocatore che molla la presa a pochi giri dalla fine. Mickey ritornerà però domani per la seconda puntata, che potrete guardare questa notte su PokerGo (l’abbonamento costa 10$ al mese). Sempre sullo stesso canale potrete riguardare – on demand – la prima puntata.

 

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento