Gioco legale e responsabile

Live

Poker Live: il “Doge” sogna in grande nel WSOPC, Ripepi guida i 37 left all’Isop

Il Poker Live si accende alle WSOPC, tra evento#6 e #7. Nel Mini Main Event a 24 left, ci sono 4 azzurri in corsa, guidati da uno straripante Alessandro Longobardi. Intanto Andrea Ricci punta deciso l'evento#7 nel final day. Dal King's al Perla e qui le Isop entrano nel vivo dell'evento Deep, dove 37 giocatori sperano nel colpaccio guidati da Mario Ripepi. 

Scritto da
30/08/2021 10:46

1.388


Poker Live: poker italiano al final day

Il poker live raggiunge vette pazzesche nel WSOPC, considerando il momento storico che stiamo vivendo. Merito dell’evento#6, il “€250 Mini Main Event €500.000 GTD“. Ieri in mattinata, spazio all’ultimo appello con il day 1G in versione turbo e 382 players si sono dati appuntamento, con 58 re-entry per un totale di 440 paganti.

Alessandro “Doge” Longobardi BY Pokerfactor.org

In 44 passano al day 2 e il dato completo recita 3.118 buyin versati nel corso dei 7 round di qualificazione: il prize pool è composto da 666.472 euro, con 308 players promossi alla seconda giornata. Nel day 1G sono 4 gli italiani che completano il taglio del nastro e il plotone azzurro verso il day 2 gonfia a 38. Tutti a premio e con almeno 400 euro in tasca.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Ieri pomeriggio dunque, inizia la lunga discesa che punta a scremare il field. E dopo una battaglia infinita sono 24 coloro che intascano il pass per il final day. Quattro gli italiani, guidati dal solito Alessandro Longombardi. Il “Doge” si conferma in grande forma e prenota la quinta casella nel count con 9.125.000 chips. Alle sue spalle provano a non perdere troppo terreno Danilo Scampone e Vincenzo Scognamiglio.

Il primo si porta in ottava piazza a quota 6.125.000 e a ruota lo segue Vincenzo con 6 milioni. L’ultimo player italiano ad imbustare è Riccardo Sarniero che ritroveremo con 4.825.000 pezzi. Il leader assoluto dell’evento#6 è invece “Bishop“: il danese prova la fuga con 14.6 milioni, mentre il francese “Lil.Hnaky”  non molla la presa grazie a 14 milioni. Chi vince, oltre all’ambito ring, porta a casa una prima moneta da 104.100€ e i primi 5 classificati intascano il ticket da 10.300 euro per il main event WSOPE 2021 del prossimo dicembre.

La top 10 del count

Poker Live: Ricci assalta evento#7

Il poker live si conferma senza pause e ieri è stato un grande pomeriggio di traffico al King’s Casinò per il WSOPC. Mentre l’evento#6 affronta il giro di boa, ecco che decolla il settimo torneo della kermesse. Spazio al “€660 Fiftystack NLH €100.000 GTD“, il cui day 1 ha visto la partecipazione massiccia di 233 players, oltre ad 87 re-entry sparati nel corso dei primi livelli.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Andrea Ricci by IPO

I paganti sono quindi 320, con 182.400 euro nel montepremi che vanno a polverizzare il garantito. Sono 45 coloro che si affacciano alla giornata finale, mentre il payout verrà diramato solo alla ripresa delle ostilità. Il campione, assieme al ring e alla fetta più ampia della torta, metterà in tasca anche il ticket per il WSOPE main event da 10.300 euro del prossimo dicembre.

Prestazione pesante quella di Andrea Ricci. L’azzurro parte davanti a tutti nel day 2 dell’evento#6, ma incredibilmente esce a metà giornata. A quanto pare però Ricci non si  demoralizza oltre modo e con grande ardore domina la scena nell’evento#7,  fino a chiudere la prima giornata con 1.304.000. Secondo posto nel count e meglio di lui fa solo il polacco Robert Malinowski che taglia il nastro a quota 1.480.000 fiches. Attenzione poi all’italo-tedesco Carmelo Romeo che si porta al quarto posto con 736.000 unità.

La top 10 del count

Isop: 37  left nel Deep

Il poker live brilla anche a Nova Gorica con i campionati italiani 2021. L‘Isop si accende verso il final day dell’evento “Deep”, ovvero il torneo più gettonato. Le registrazioni si sono chiuse ieri alle 14 allo start del day 2 e sono 378 i paganti che hanno preso parte all’evento e ben 222 coloro che si sono assicurati il passaggio alla seconda giornata.

La sala gremita del Perl by Pokerfactor.org

Lunga scrematura del field in gioco e alla fine restano in 37 a sognare il grande colpo in terra slovena. Il comando delle operazioni è nelle mani di Mario Ripepi che mette dentro la busta ben 2.585.000. Una fuga incredibile la sua, considerano che il primo degli inseguitori è Jurij Naponiello con 1.7 milioni. Un vantaggio a dir poco siderale.

Il podio virtuale si completa con la presenza di Danilo Donnini che scalpita con 1.345.000 fiches. Ritroveremo al day 2 anche i vari Italo Modena (1.1M), Christian Magi (800K), il leader del day 1A Massimiliano Ramponi (590K), Antonio Scalzi (355K) e Davide Roda 170.000. Oggi dalle 14.00 la volata al titolo per l’evento Deep.

La top 10 del day 2

  1.  Mario Ripepi – 2.585.000
  2.  Jurij Naponiello – 1.700.000
  3.  Danilo Donnini – 1.345.000
  4.  Egon Lesizza – 1.265.000
  5.  Krzysztof Buczak – 1.160.000
  6.  Italo Modena – 1.115.000
  7.  Jernej Skorianc – 1.045.000
  8.  Maria Elena Giunchi – 1.030.000
  9.  Danilo Mercuri – 1.005.000
  10.  Michele Muner – 1.000.000
Tag: