Gioco legale e responsabile

Live

PSC Montecarlo, €50.000 High Roller: Kanit uomo-bolla, vince Adrian Mateos per €908.000

Due anni dopo il successo nel Main Event EPT, Adrian Mateos centra un altro colpaccio a Montecarlo: suo l'high roller da €50.000 di buy-in. Giornata da dimenticare per Dario Sammartino e Mustapha Kanit

Scritto da
01/05/2017 10:19

4.641


Lo abbiamo visto protagonista a un gran numero di final table, specialmente in quegli high roller in giro per il mondo che sono diventati la sua specialità. Questa volta, però, non c’è stata gloria per Mustapha Kanit, che nell’evento da €50.000 tenutosi ieri a Monte Carlo è uscito nel peggiore dei modi: scoppiato e in piena bolla.

Il torneo in questione ha attirato 52 giocatori, un numero non indifferente considerando il buy-in proibitivo e la struttura turbo. Per molti top player, però, la prospettiva di incassare un premio di circa un milione di euro dopo una sola giornata di gioco (si tratta di un high roller “single-day”, senza Day 2) era una prospettiva a dir poco allettante. Così, i 52 buy-in versati e i 12 re-entry hanno generato un montepremi finale di 3.1 milioni di euro, con €908.000 destinati al vincitore.

Nel field era presente anche Dario Sammartino, ma per “MadGenius87” è arrivata l’eliminazione al 12° livello per mano di Daniel Negreanu: ha pushato con 5-5 le ultime chips e si è visto chiamare dal canadese con 10-4 off. Kid Poker ha chiuso scala al river e ha estromesso il napoletano dal torneo, fuori dai premi. Anche il team pro di Pokerstars non è poi riuscito a centrare il piazzamento in the money.

mustapha-kanitMustapha Kanit, l’uomo-bolla del torneo (courtesy Tomas Stacha/Rational Intellectual Holdings Ltd)

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Ancora più dolorosa l’eliminazione di Mustapha Kanit, anche lui scoppiato ma in piena bolla. Con 10 giocatori rimanenti e 9 a premio, Mustacchione si è giocato tutto con 10-10 chiamando il push di Daniel Dvoress, che vantava uno stack leggermente più lungo. Il canadese aveva J-9 e ha pescato un 9 sul flop e uno sul turn.

Vincendo questo colpo, Dvoress è salito a 3.5 milioni e da lì non è più sceso. Dopo le eliminazioni di Sergio Aido, Mike Watson, Ramin Hajiyev, Steve O’Dwyer e Nick Petrangelo, restavano in gioco lo stesso canadese, Adrian Mateos, Fedor Holz ed Erik Seidel.

A quel punto Mateos si è acceso, in quella stessa poker room dove, nel 2015, vinse il Main Event EPT per circa un milione di euro. Lo spagnolo ha prima eliminato “CrownUpGuy” centrando una scala al river contro la top pair del tedesco, e poi si è sbarazzato di Seidel con un A-10 che ha avuto la meglio sul K-4 del veterano statunitense.

Adrian Mateos (courtesy Tomas Stacha/Rational Intellectual Holdings Ltd)

Adrian Mateos (courtesy Tomas Stacha/Rational Intellectual Holdings Ltd)

L’heads-up è cominciato con Mateos in netto vantaggio: 11 milioni contro meno di due milioni. Il testa a testa è durato poche mani: rimasto con 11 big blind, Dvoress ha pushato con K-2  e ha ricevuto il call dall’avversario con J-8. Sul flop è stato girato un 8 che ha permesso ad Adrian Mateos di vincere l’evento per €908.000.

Con questo successo, lo spagnolo sale a 8 milioni di dollari lordi vinti in carriera nei tornei dal vivo. Ecco il payout completo dell’high roller turbo da €50.000 di buy-in:

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.
  1. Adrian Mateos Spain €908,000
  2. Daniel Dvoress Canada €652,000
  3. Erik Seidel United States €423,800
  4. Fedor Holz Germany €319,800
  5. Nick Petrangelo United States €248,400
  6. Steve O’Dwyer Ireland €192,400
  7. Ramin Hajiyev Azerbaijan €152,140
  8. Mike Watson Canada €118,000
  9. Sergio Aido Spain €90,200

Nella giornata di ieri si è anche concluso il Pokerstars National Monte Carlo, torneo che ha visto 25 giocatori italiani andare a premio. Il final table iniziava con il norvegese Borge Sandsgaard super chipleader, ma per lui non è arrivata la vittoria: si è arreso in terza posizione per €83.350. Rimasti in heads-up, Romain Lewis e Andrea Klatt hanno deciso di stringere un deal per garantire almeno €127.000 al secondo classificato.

Supera il test che misura le tue capacità al tavolo di poker. Ottieni subito BANKROLL e COACHING

betsense

 

Alla fine è stato il tedesco Klatt a vincere e a portare a casa un premio di €151.445. Nell’intervista a caldo ha dimostrato grande umiltà, dichiarando: “Mi sento alla grande! Sono molto felice, è stato un heads-up molto difficile contro un ottimo giocatore. Sono stato semplicemente più fortunato di lui“.

Il payout al final table:

  1. Andreas Klatt, Germany, €151,445 [deal]
  2. Romain Lewis, France, €127,385 [deal]
  3. Borge Sandsgaard, Norway, €83,350
  4. Ka Kwan Lau, Spain, €59,700
  5. David Bourseau, France, €42,800
  6. Basem Hamed, Jordan, €30,600
  7. Norberto Korn, Germany, €21,960
  8. Thierry Brigitte, France, €15,700

andreas-klatt