Gioco legale e responsabile

Live

PSC Praga 2017 Main Event: Speranza, Lepore ed Isaia al Day 3; a premio gli altri 5 azzurri

Gianluca Speranza, Gabriele Lepore e Alessio Isaia avanzano al Day 3 del PSC Praga 2017 Main Event: in tutto, sono 49 i player ancora in gioco. Fuori, ma a premio, tutti gli altri italiani: Savinelli, Sun, Regonaschi, Baccassino e Martino.

Scritto da
15/12/2017 23:39

4.728


Si spengono le luci sull’Hilton Prague, l’hotel dove in questi giorni si sta svolgendo il PSC Praga 2017 e in particolare il Main Event da €5.300 di buy-in. Non possiamo lamentarci, da italiani, di come sia andato il Day 2: tre player avanzano, cinque sono stati eliminati ma a premio.

Sono rimasti in 49 a giocarsi quello che potrebbe rimanere il primo e anche unico PokerStars Championship della capitale ceca, visto l’annuncio di oggi in cui la room della ‘picca’ ha presentato il ritorno in pompa magna di EPT, LAPT e APPT.

PSC Praga 2017 Alessio Isaia

Alessio Isaia al feature table

In questo Articolo:

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

PSC Praga 2017 Main Event: il focus sugli italiani

Partiamo proprio dagli azzurri, tra i protagonisti del Day 2 del PSC Praga 2017 Main Event. Gianluca Speranza è il migliore: con 508.000 chip occupa la 23° posizione. Più staccati Gabriele ‘Galb’ Lepore, 35° con 377.000, e un Alessio Isaia a lungo sotto le luci dei riflettori del feature table.

Un tavolo piuttosto duro, quello del ‘Fabbro’, costretto a vedersela con un top player come Dominik Panka, ma anche con una scatenata Fatima Moreira de Melo, apparsa per lunghi tratti inarrestabile – come vedremo tra poco. Isaia alla fine ha chiuso con 271.000 pezzi e un 40° posto provvisorio.

Per quanto riguarda gli altri italiani che hanno iniziato, ma non terminato, il Day 2 del Main Event, 74° posto per Fiodor Martino (€10.300), 89° per Liwei Sun (€10.300), 92° per Mattia Baccassino (€10.300), 95° per Carlo Savinelli (€10.300) e 114° per Marco Regonaschi (€9.100).

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Vola ancora Michaelis, ma che Fatima!

A cominciare il Day 3 nei panni della lepre sarà ancora una volta Paul Michaelis, già chip leader di inizio Day 2. Il tedesco ha imbustato 1.270.000, staccando Michal Mrakes e Jason Wheeler, rispettivamente 2° e 3° con 1.032.000 e 931.000.

Poco fuori dalla top ten troviamo Fatima Moreira de Melo, giocatrice del Team PokerStars, con 723.000 chip: “Oggi è stata una giornata molto positiva per me. Così positiva che chissà, magari potrei essere io l’ultima vincitrice di un PokerStars Championship”, ha dichiarato la giocatrice olandese.

Ed in effetti qualche segnale nei confronti dell’ex campionessa di hockey su prato, la Dea Bendata l’ha mandato. Come quando la Moreira de Melo ha fatto fuori Arnaud Enselme e azzoppato Aleksandr Mordvinov, vincendo un all-in a tre con A K , contro rispettivamente 9 9 e Q Q , grazie a un board che le ha regalato un asso.

Una situazione simile si è ripetuta contro Martin Staszko e James Akenhead, che la Moreira ha eliminato di nuovo in un all-in a tre. Stavolta per la giocatrice di PokerStars un Q Q che non ha lasciato scampo ad A 10 del ceco e ad A Q del britannico.

Gli altri big

Nel Day 3 del PSC Praga 2017 Main Event rivedremo all’opera anche Matas Cimbolas (630.000), Marcin Horecki (450.000), Dermot Blain (275.000), Jean Montury (227.000) e Mikita Badziakouski (198.000).

Eliminati invece Jake Cody (54°), Nick Maimone (86°), Igor Kurganov (103°), Josip Simunic (106°) e Georgios Zisimopoulos (119), oltre ai già citati Staszko (66°) e Akenhead (67°), fatti metaforicamente fuori in simultanea dalla de Melo.

PSC Praga 2017 Main Event: top ten del chip count

  1. Paul Michaelis 1.270.000
  2. Michal Mrakes 1.032.000
  3. Jason Wheeler 931.000
  4. Navot Golan 888.000
  5. Anatolii Zyrin 825.000
  6. Serhii Popovych 812.000
  7. Gavin O’Rourke 803.000
  8. Assaf Ben Yosef 793.000
  9. Alex Foxen 761.000
  10. Daniel Barriocanal De La Iglesia 740.000