Gioco legale e responsabile

Live

WPT LA Poker Classic: Cheong sfida Riess per un milione di dollari

Scritto da
01/03/2016 09:27

4.749


Il talento e il gioco aggressivo di Joseph Cheong lo abbiamo conosciuto durante uno dei final table più belli di sempre del Main WSOP, nel 2010 con Filippo Candio presente. Il californiano (di chiare origini orientali) arrivò terzo ma fu il vincitore morale dei November Nine. Da quel momento ne è passata di acqua sotto i ponti ma Cheong c’è sempre (è 20esimo nella United States All Time Money List) ed è stato uno dei giocatori più brillanti ed aggressivi del day 3 del WPT LA Poker Classic.

Joseph ha chiuso nella parte alta del count con 429.000 chips, seguito a ruota dall’ex campione del mondo Ryan Riess (420.000). Peccato solo per alcuni showdown non andati a segno ma è sempre a ridosso della top 10.

joseph-cheong

Joseph Cheong (photo courtesy Jamie Thomson)

Per chi non lo sapesse, Los Angeles Poker Classic è uno dei tornei più difficili al mondo, per la qualità del field che si ritrova ogni anno in Crowne Plaza, nel mitico Commerce di Los Angeles, il casinò più amato dagli attori di Hollywood.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Prevede un buy-in di 10.000 bigliettoni verdi e se vinci hai la strada spianata verso l’olimpo del poker americano. Il vincitore incasserà quest’anno oltre un milione di dollari, al runner-up sarà riservato un assegno da 656.540$. Si è concluso da pochi minuti il day 3 e sono rimasti in 42 su 515 players iscritti.

Comanda il talento di Berlino, Dietrich Fast, al termine di una giornata molto lunga, per via della struttura del torneo. In 111 lottavano per entrare nei primi 63 posti che garantiscono un premio. A definire l’uomo bolla è stato un cooler: Alon Yehudai ha visto scoppiare i suoi assi dai re di David Farber che ha settato al flop.

Come detto in testa c’è Fast, con Cheong e Riess in ottima posizione. In pole position anche Sam Soverel, Ty Reiman e Danny Nguyen.

Non ce l’ha fatta Phil Laak, fatto fuori in 54esima posizione (vedi in basso il payout con tutte le eliminazioni).

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Top 10 Chipcount (bui 3.000-6.000, ante 1.000):

Dietrich Fast 1,070,000
Sam Soverel 979,000
Ty Reimin 937,000
Danny Nguyen 729,000
Sam Taylor 700,000
Farid Jattin 661,000
John Hennigan 658,000
Shane Schleger 542,000
Binh Nguyen 539,000
Jesse Yaginuma 493,000

Joseph Cheong 429,000
Ryan Riess 420,000

Tra i big troviamo anche Farid Jattin (661,000), John Hennigan (658,000), Shane Schleger (542,000), Mike Shariati (473,000), Matthew Lapossie (379,000), Alex Keating (369,000), Stephen Chidwick (348,000), Dan Shak (313,000) e Will Failla (306,000).

Questi gli eliminati in the money:

43 Ilya Krupin – $25,630
44 Joseph Cumins – $25,630
45t Joe McKeehen – $25,630

46 Howard Dolgon – $21,690
47 Niel Mittelman – $21,690
48 Qing Liu – $21,690
49 Barry Hutter – $21,690
50 Roger Sippl – $21,690
51 Brett Shaffer – $21,690
52 Jerid Zewin – $21,690
53 Paul Nguyen – $21,690
54 Phil Laak – $21,690

55 Maxx Coleman – $18,240
56 Jake Toole – $18,240
57 Chris DeMaci – $18,240
58 Nick Rampone – $18,240
59 Corey Hochman – $18,240
60 Michael Wasserman – $18,240
61 Gary Sewell – $18,240
62 Pratyush Buddiga – $18,240
63 Scott Clements – $18,240

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento