Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

WSOP 2021 Main Event Day6: Kornuth e Colillas ancora al top. Chidwick va a parlare coi muri

Kornuth e Colillas sono tra i sopravvissuti della 52esima edizione del Main Event delle WSOP. Fuori Chidwick, a parlare coi muri dopo un runner runner non proprio fortunato. Il leader è Park

Scritto da
15/11/2021 11:08

2.366


Stephen Chidwick Courtesy Pokernews & Danny Kim

Chidwick out runner runner

Comincia ad entrare nel vivo il Main Event della 52esima edizione delle World Series Of Poker in corso di svolgimento al Rio di Las Vegas, dove, a disputare il Day 7 dell’evento dell’anno, saranno 36 artisti della carta.

La cronaca della giornata

Dopo una giornata campale, che aveva originato 292 giocatori, tutti orfani della presenza dei nostri connazionali, il Day 6 è cominciato quando in Italia era buio già da qualche ora, con tutta una serie di notables, Chidwick, Kornuth e Colillas su tutti, che nutrivano il sogno di conquistare la faraonica prima moneta da 8 milioni di dollari, abbinata al braccialetto più ambito.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

A cominciare la giornata in testa, c’era il tedesco Aldemir,  a comandare questo chipcount:

1 Koray Aldemir Germany 14,325,000 179 BB
2 Ramon Colillas Spain 12,000,000 150
3 Jonathan Dwek Canada 10,125,000 127
4 Zachary Mcdiarmid United States 9,700,000 121
5 Jesse Lonis United States 8,995,000 112
6 Roongsak Griffeth United States 8,925,000 112
7 Andreas Kniep Germany 8,515,000 106
8 Tonio Röder Germany 8,000,000 100
9 Alejandro Lococo Argentina 7,805,000 98
10 Stephen Gerber United States 7,700,000 96
A mettere la testa avanti alla fine del Day 7, è stato lo statunitense Hye Park, che, a T200.000, ha messo nella propria busta un totale di quasi 30 milioni in gettoni, risultando, alla fine della fiera, il giocatore con più chips del lotto.
A seguire, a non brevissima distanza, il canadese Demosthenes Kiriopulos, uno dei protagonisti che più di altri si sono fatti valere negli ultimi giorni.
Tra i primi del count rimane imperterrito un mai domo Ramon Colillas, che ha terminato la sua “fatica” a quota 18,2 milioni, mentre non è lontano dai primissimi, anche Chance Kornuth, 11esimo del lotto con 13,64 milioni.
Il comandante di questo ultimo plotoncino di player left è un ex marine con la bellezza di 15 piazzamenti alle WSOP, ma mai un braccialetto vinto in carriera. Il giocatore del New Jersey ha messo in cascina, durante la sua carriera live, un totale di quasi 500.000 dollari, ma non ha mai curiosamente chiuso un torneo col trofeo in mano, anche se è un frequentatore abituale del tour WSOP, in seno al quale ha conquistato il suo cash più alto, un quinto posto al DeepStack Championship Poker Series di Las Vegas, da $ 165,715 di premio, nel 2018.

Busted!

Durante la giornata odierna non ha avuto fortuna il britannico Stephen Chidwick, eliminato in un colpo molto sfortunato che lo vedeva in vantaggio su un flop con Q alta top pair e Top Kicker, raggiunto e superato da una scala runner runner del rivale di turno, Halverson.
Nessuna soddisfazione per le signore ancora presenti al torneo al termine del Day 5. L’ultima ad abbandonare la nave è stata Dragana Lim, 64ª, seguita a breve da un altro dei favoriti del torneo, Nick Petrangelo, 38°.
Questa sera si riparte con bui 120.000-240.000 e sarà una delle giornate più emozionanti, visto che il field si assottiglierà fino ai magnifici 9 del Final Table.
Questo il count dei primi:
1 Hye Park 29,500,000
2 Demosthenes Kiriopoulos 24,905,000
3 Joshua Remitio 21,490,000
4 Chase Bianchi 20,765,000
5 Koray Aldemir 18,905,000
6 George Holmes 18,425,000
7 Ramon Colillas 18,200,000
8 Alejandro Lococo 17,950,000
9 Ozgur Secilmis 14,700,000
10 David Cabrera 14,530,000

 

Tag: