Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

Notte WSOP: al High Roller da 50k, Sammartino e Kanit allo stesso tavolo. Con scontro!

I nostri due portacolori giocano allo stesso tavolo del High Roller da 50K di iscrizione e hanno giocato un pot importante uno contro l'altro. Per Sammartino un re-entry, Musta gioca con 50x. Terzo braccialetto per David "Bakes" Baker

Scritto da
20/10/2021 08:05

2.086


Dario Sammartino al tavolo con Kanit al 50k

Dario Sammartino al tavolo con Kanit al 50k. Courtesy Pokernews & Hayley Hochstetler

Kanit e Sammartino uno contro l’altro

È cominciato nella notte del Rio di Las Vegas, uno dei tornei più importanti dell’intera kermesse che ci accompagnerà fino al Main Event di novembre e oltre, le World Series Of Poker.

Ne parliamo in apertura.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Event #38: $50,000 High Roller Kanit con 50x

Dario Sammartino e Mustapha Kanit, avrebbero probabilmente scelto un torneo diverso, per giocare uno contro l’altro, rispetto a quello in cui, dalla metà della notte, si stanno affrontando per il $50.000 High Roller. 
I due sono da qualche ora allo stesso tavolo e il giocatore di Napoli ha effettuato una nuova iscrizione, dopo essere stato eliminato durante il suo primo slot da Scott Ball, il quale ha fatto valere i suoi assi contro l’ a k di Dario in all in pre flop.
Nel momento in cui usciamo, Sammartino gioca con pochi bui, una decina, mentre Kanit viene dato con una cinquantina di bui.
I due si sono anche scontrati in una mano riportata dal blog di PokerNews, nella quale Dario apre da hijack in click raise a T8.000, chiamato da Jake Schindler sul bottone, Mustapha Kanit dallo small blind, e Cary Katz da big blind.
Al flop cadono a 8 2 e Sammartino va in C-Bet a 15.000, si arrende solo Katz.
Al turn scende un altro asso, di picche, a , sul quale checkano tutti, prima che un k atterri al river.
Musta esce a 33.000 e l’unico a chiamare è proprio il napoletano, che mostra un a , non buono rispetto al a 10 di Mustakkione.
Al momento sono una quarantina i giocatori in corsa, dei 68 iscritti.
1 Seth Davies 1,550,000
2 Chris Brewer 1,430,000
3 Michael Addamo 1,140,000
4 Scott Ball 1,070,000
5 Joe Mckeehen 1,035,000
6 Dan Smith 950,000
7 Bin Weng 932,000
8 Elio Fox 870,000
9 Justin Bonomo 865,000
10 Sergio Aido 770,000

Event #30: $1,500 Monster Stack No-Limit Hold’em

Assegnato uno dei braccialetti della notte, quello della maratona del Monster Stack da $1.500 di iscrizione, l’evento numero 30, che aveva visto ai nastri di partenza 3.520 players iscritti che hanno generato un prize pool da $610,437.

L’ha spuntata, al termine di 4 giorni di intensa battaglia,  lo statunitense Michael Noori, che ha fatto fuori in heads up il suo connazionale Ryan Leng.

Questo il payout dei primi:

1 Michael Noori United States $610,437
2 Ryan Leng United States $377,220
3 Rafael Reis Brazil $288,101
4 Christopher Andler Sweden $221,289
5 Charlie Dawson United States $170,943
6 Mordechai Hazan Israel $132,812
7 Daniel Fortier United States $103,784
8 Johan Schumacher Belgium $81,573
9 Anthony Ortega United States $64,490
10 Jaesh Balachandran Singapore $51,286

Event #34: $1,500 Limit 2-7 Lowball Triple Draw

Vittoria nobile, invece, all’evento numero 34, il $1.500 2-7 Lowball, dove ha messo al polso il suo terzo braccialetto David “Bakes” Baker, per un primo premio da $87,837.

All’evento hanno preso parte 284 artisti della variante limit, i quali si sono spartiti, o almeno i primi 43 di loro lo hanno fatto, un PP di $380,475.

Di seguito il payout dei primi:

1 David “Bakes” Baker United States $87,837
2 Peter Lynn United States $54,286
3 Stephen Deutsch United States $37,194
4 Kristijonas Andrulis Lithuania $25,971
5 Marc Booth United States $18,488
6 Mark Fraser United States $13,423

Event #36: $10,000 Dealer’s Choice

Nel momento in cui scriviamo, sono invece rimasti in 16 a giocarsi l’evento numero 36, il Dealer’s Choice da $10.000 di iscrizione, per un field clamoroso.
Non stiamo qui ad elencarli tutti, li leggerete nel chipcount di fine paragrafo, ma tra quelli che non compaiono, ci sono anche Matt Glantz, Ryan Miller e Benny Glaser.
Tutta da seguire  l’ennesima cavalcata di Phil Hellmuth. Sono stati 93 i players iscritti, per un prize pool complessivo di $867.225 e un primo premio, che verrà consegnato domani, pari a $248.350.

I primi 10:
1 Joao Vieira 610,000
2 Scott Seiver 530,000
3 Adam Friedman 505,000
4 Jake Schwartz 500,000
5 Mike Gorodinsky 470,000
6 Mike Matusow 460,000
7 Daniel Negreanu 441,000
8 Phil Hellmuth 380,000
9 Chip Jett 375,000
10 Andrew Kelsall 330,000

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!