Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

WSOP 2021: Daniel Negreanu, la volta buona 2926 giorni dopo l’ultimo braccialetto?

Il 23 ottobre del 2013 conquistava il suo sesto braccialetto WSOP in carriera, poi un lungo digiuno, fatto di delusioni e imprese sfiorate. Ma per Daniel Negreanu potrebbe essere arrivato il momento giusto: è al final table del NL Deuce To Seven Draw. Intanto si rivede anche Eric Froelich.

Scritto da
27/10/2021 13:38

1.440


Danielino ci riprova: Negreanu approda al secondo tavolo finale in queste WSOP 2021, a caccia del braccialetto numero 7. Nel frattempo iniziato un interessante NLHE 6-max da 3mila dollari, e anche il frizzante No Limit H0ld’em/Pot Limit Omaha che vede il gradito ritorno di un ex bimbo prodigio del poker.

WSOP 2021 Event #49: Negreanu ci riprova

Non sono state finora delle WSOP brillanti, quelle di Daniel Negreanu, ma neppure da buttare via. Dodici ingressi in the money e, con quello appena centrato nel No Limit 2 to 7 Draw Championship, due tavoli finali. Certo Danielino ha da tempo un rapporto complicato con i primi posti. Da 8 anni non vince un braccialetto WSOP e sempre da 8 anni non vince un torneo dei circuiti maggiori: le uniche 3 vittorie di Daniel Negreanu sono state allo Shark Cage ai tempi di PokerStars (2015) e al PokerGO tour (due volte nel 2021). In entrambi i casi si tratta di vittorie ottenute in format televisivi, che non valgono necessariamente meno delle altre, ma certo la mancanza di un successo al WPT, alle WSOP o all’EPT (non necessariamente nei Main Event) è abbastanza macroscopica, per una leggenda come lui.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Da pochi giorni ha compiuto 8 anni (oggi sono 2926 giorni) il sesto e ultimo braccialetto di Daniel Negreanu, conquistato a Enghien (Francia) nell’High Roller delle WSOPE 2013. Quale migliore occasione per interrompere questo digiuno?

Certo eccellenti variantisti come Glaser e Becker non sarano molto d’accordo, ma intanto Negreanu ci prova:

1 Benny Glaser Southampton, , GB 2,101,000
2 Johannes Becker Koln, , DE 1,381,000
3 Farzad Bonyadi LOS ANGELES, CA, US 1,106,000
4 Dustin Dirksen LAS VEGAS, NV, US 953,000
5 Benjamin Diebold Mt Pleasant, SC, US 522,000
6 Daniel Negreanu Toronto, ON, CA 517,000
7 Jake Schwartz NEW YORK, NY, US 468,000
8 Julien Martini Paris, , FR 270,000

Daniel Negreanu (Courtesy of Katerina Lukina - PokerNews)

Daniel Negreanu (Courtesy of Katerina Lukina – PokerNews)

Event #50: si rivede E-Fro

A 22 anni sembrava uno dei sicuri crack del poker, sia live che online. Eric Froelich è invece progressivamente sparito dai radar, anche se non ha mai abbandonato del tutto il giochino, anzi nel 2019 aveva centrato 5 piazzamenti a premio. In realtà Froelich non ha mai abbandonato nemmeno il gioco che gli aveva dato maggior popolarità, ovvero Magic:The Gathering, disciplina che lo vede addirittura come membro della Hall Of Fame dal 2015.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Certo da uno che vince un braccialetto WSOP a 21 anni e un altro a 22 ci si aspettava ben altro, ma E-Fro è ancora in grado di recuperare il tempo perduto. Al momento è primo dei 61 rimasti (su 1569 iscritti) al 600$ No Limit Hold’em/Pot Limit Omaha, ampiamente già a premio, e questa è la top 10:

1 Eric Froehlich LAS VEGAS, NV, US 2,550,000
2 Kristopher Burchfield Houston, TX, US 2,530,000
3 Alejandro Jaureguireynoso Salinas, CA, US 1,975,000
4 Mario Arribas Lake Orion, MI, US 1,730,000
5 Michael Thomas Edmond, OK, US 1,620,000
6 Justin Lapka Saint Paul, MN, US 1,455,000
7 Hanan Braun Elsternwick, , AT 1,255,000
8 Mark Seif HENDERSON, NV, US 1,230,000
9 Steve Westheimer CHANDLER, AZ, US 1,190,000
10 Colten Yamagishi Edmonton, AB, CA 1,165,000

Event #51: Briotti KO, un giapponese in testa

Il giapponese Jun Obara è in testa ai 41 giocatori rimasti nell’appassionante No Limit Hold’em 6-handed da 3.000 dollari. Purtroppo Tommaso Briotti, che è stato a lungo messo bene in chips, non è riuscito a entrare fra i 150 itm. Nella top 10 si intravede comunque la alta qualità del field, con top player come Rast e Loeser:

1 Jun Obara Morioka, , JP 3,010,000
2 Rostyslav Sabishchenko Onl Signup-No City, , GB 2,020,000
3 Tuan Phan TUCSON, AZ, US 2,000,000
4 John Gallaher LEBANON, TN, US 1,700,000
5 Brian Rast Las Vegas, NV, US 1,665,000
6 Uri Reichenstein Tel Aviv, , IL 1,660,000
7 Jon Vallinas Huesca, , ES 1,655,000
8 Matthew Schwagler US 1,475,000
9 Lachezar Petkov BG 1,415,000
10 Manig Loeser Bad Homburg, , DE 1,375,000

In corsa anche gli ex november niner Sylvain Loosli (12°) e John Racener (31°), Christian Harder (16°) e Simon “C.Darwin2” Mattsson (31°).

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!
Tag: