Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

WSOP 2021: Dario Sammartino al Final Table dell’evento 76! Tutti gli update sulla notte WSOP

Scritto da
16/11/2021 16:40

1.806


Nottata pienissima alle World Series of Poker in corso al Rio di Las Vegas. Sono in corso un sacco di eventi, senza contare il Main che sta giungendo alla sua conclusione. Non possiamo che partire dalle note liete per i colori azzurri: nell’evento 76, il Super Turbo Bounty da 10.000$ di buy-in, Dario Sammartino è al tavolo finale!

Daremo un occhio al Championship del Seven Stud Hi-Lo, oltre agli altri eventi in svolgimento. Tanti gli ITM azzurri nell’evento 70.

Evento #76: $10,000 Super Turbo Bounty: Sammartino al tavolo finale!

Partiamo dell’evento 76. Un torneo, questo, da 10.000 dollari di iscrizione, che inizialmente vedeva la dotazione di 60.000 chips da giocarsi in livelli di soli 20 minuti, con una struttura estremamente verticale. Sono stati ben 307 gli iscritti a questo particolarissimo torneo, e nel giro di una giornata i giocatori rimasti sono solo sette.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

La nota positiva, come accennato, è che tra questi vi è il nostro Dario Sammartino, attualmente in quinta posizione e pienamente in corsa per il braccialetto!

L’azzurro ha imbustato 1.930.000 in chips, attualmente lontano dal chipleader Aditya Agarwal, capace di accumulare quasi 9 milioni. In corsa anche Stephen Chidwick e Yevgeniy Timoshenko.

Il field, in partenza, era spaventoso, dal momento che vi erano iscritti – tra gli altri – anche Martin Jacobson, Fedor Holz, Adrian Mateos, Justin Bonomo, Erik Seidel, Josh Arieh, Brian Rast, Daniel Negreanu e molti molti altri.

La corsa per il braccialetto (e per i 463 mila dollari del primo premio) ripartirà stasera da bui 60.000-120.000 con BB ante 120.000, da questa situazione in chips:

1 Aditya Agarwal 8,750,000
2 Barth Melius 3,550,000
3 Stephen Chidwick 2,270,000
4 Romain Lewis 2,050,000
5 Dario Sammartino 1,930,000
6 Uri Reichenstein 1,795,000
7 Yevgeniy Timoshenko 1,065,000

Evento #70: $888 Crazy Eights 

Sta per volgere alla conclusione anche l’evento 70, uno degli ultimi eventi low-buy in di queste WSOP. La particolarità di questi tornei, di solito, è che vi è una grande affluenza in termini di giocatori, che li caratterizza da grande aleatorietà e vede dei perfetti sconosciuti a giocarsi il braccialetto.

In questo caso, invece, non è così: dei sei players left (rispetto ai 5252 partecipanti) ben due hanno vinto dei braccialetti in passato, ovvero Sejin Park e Georgios Sotiropoulos (quest’ultimo addirittura in tre occasioni).

Piazzamenti ITM anche per i nostri Raffaele Sorrentino (34esimo per poco più di 10 mila dollari), Egidio Aragno (56esimo, 7.255$), Alan Ferraro (112esimo per 3.300$), più indietro anche Marco BognanniSilvio Crisari, Giacomo Tagliaro.

Gli 888 mila dollari di primo premio saranno consegnati stanotte a chi avrà la meglio partendo da questa situazione:

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.
1 Leonid Yanovski 62,200,000
2 David Moses 49,100,000
3 Paul Fehlig 48,700,000
4 Georgios Sotiropoulos 21,800,000
5 Sejin Park 14,600,000
6 Timo Kamphues 7,400,000

Evento #73: 10,000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship

Al solito, i Championship alle World Series sono fra i tornei più attesi tra i grandi professionisti di Las Vegas, sia per l’enorme premio in palio che per il prestigio del torneo. E l’evento 73 non era da meno, con 144 notissimi giocatori a contendersi il braccialetto.

Sono solo 4 i giocatori rimasti in gara, che si contenderanno titolo e 352 mila bigliettoni del primo posto: comanda il gruppo il due volte braccialettato Yuval Bronshtein, ma per lui sarà difficile avere la meglio su un tavolo finale composto dagli ostici Scott Seiver, Hastings e O’Hara.

Il field, in questo torneo, era da brividi: basti pensare che nell’elenco degli eliminati si scorgono i nomi di Josh Arieh (nono, e sempre più vicino al POY), Monnette, Seidel, Deeb, Elezra e molti altri ancora.

Ecco il count dei quattro superstiti:

1 Yuval Bronshtein 3,320,000
2 Ian O’Hara 2,120,000
3 Scott Seiver 1,665,000
4 Brian Hastings 1,535,000

Evento #74: $2,500 Big Bet Mix

Altro evento ultra tecnico, questo, nel quale i giocatori si cimentano in una rotazione di sette giochi (Big O, No-Limit Hold’em, No-Limit 2-7 Single Draw, Pot-Limit Omaha 8 or Better, No-Limit Five Card Draw High, Pot-Limit Omaha e Pot-Limit 2-7 Triple Draw).

Dei 212 partecipanti, sono solo 14 i giocatori rimasti in gara, con un super chipleader che risponde al nome di Denis Strebkov, che ha imbustato una dote di 1.402.000 , ben distante dal secondo , Shanmukha Meruga, a quota 877.000. In top 10 si rivede anche Noah Boeken, mentre nulla da fare per Max Pescatori, che dopo essere sopravvissuto al Day 1 , ha concluso (seppur a premio) in 26esima posizione, portando a casa un premio di 4.481$.

Domani i giocatori rimasti si contenderanno braccialetto e un premio da 117 mila dollari, partendo da questo count:

1 Denis Strebkov 1,402,000
2 Shanmukha Meruga 877,000
3 Scott Bohlman 827,000
4 Hooman Nizad 512,000
5 Patrik Ciklamini 498,000
6 Anthony Ribeiro 479,000
7 Noah Boeken 455,000
8 Jon Turner 415,000
9 Asher Lower 375,000
10 Amnon Filippi 371,000

 

Photo Courtesy of Pokernews

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!