Vai al contenuto
vanessa-castano

Bilzerian: da Miami spunta Vanessa Castano, la donna fatale. E la bomba?

[imagebanner gruppo=”pokerstars”]Non sono ore facili per Dan Bilzerian che oltre all’arresto per detenzione illegale di materiale esplosivo, dovrà prepararsi alla battaglia legale con la modella Vanessa Castano che lo ha accusato (come vi abbiamo anticipato ieri) di averla colpita al volto con un violento calcio, sabato notte, all’interno di un locale di Miami, dove l’affascinante donna lavora.

Bilzerian ha minimizzato l’accaduto ma la modella ha confermato di averlo denunciato. Il giocatore high stakes passa da un guaio all’altro e le autorità non gli riservanoun trattamento di favore, dopo le note vicende del padre. L’eredità di Dan è pesante, in tutti i sensi, e lui non fa nulla per passare inosservato.

Proprio in queste ore emergono i particolari della vicenda dell’arresto all’aeroporto di Los Angeles: il mandato di cattura è stato emesso un mese fa dalla Contea di Clark (Nevada) ma è stato reso pubblico solo due giorni fa, per consentire agli agenti di rimanere sotto copertura e di recuperare ulteriori prove.

vanessa-castano

Il giocatore sarebbe stato sorpreso in possesso di ammonio e polvere di alluminio che, se miscelati nel modo giusto, agisce come TNT, materiale altamente esplosivo.

Bilzerian stava realmente costruendo una bomba? E perché? Con ogni probabilità a causa del fascino che subisce per le armi da fuoco e non solo (se avete dei dubbi guardate il video qui sotto).

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Le autorità però non hanno sottovalutato la minaccia, considerando il passato nei Navy Seals di Dan, capace di maneggiare gli esplosivi, dopo due corsi (uno quasi completato) sostenuti nel corpo scelto della Marina.

Il playboy high stakes è stato rimesso in libertà dalla polizia di Los Angeles ma le accuse nei suoi confronti non sono state archiviate. Rischia il rinvio a giudizio e una pena detentiva fino a 6 anni. Bilzerian è già stato denunciato una volta (ai tempi della scuola) per detenzione illegale di armi. Un precedente che non aiuta.

COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.