Vai al contenuto

EPT Snowfest day1B: Manlio Iemina guida la coorte azzurra!

Manlio Iemina guida gli italiani in questo EPTGrande giornata di poker all’EPT Snowfest: il migliore fra i molti italiani presenti è Manlio Iemina, a quota 148.600 fiches, mentre a chiudere la giornata come chipleader ci ha pensato il russo Vladimir Geshkenbein grazie ad uno stack di 253.700 fiches, con average complessivo fermo a 54.000.

Il day 1B del torneo promosso da PokerStars ha visto infatti 302 giocatori al via,  per un totale di 482 iscritti ed un montepremi pari a 1.636.000 €: al vincitore andranno quindi ben 390.000 €. Come detto, i giocatori italiani si sono presentati in gran numero, tanto che dopo la Germania saremo la nazione più rappresentata con 53 players. Ai superstiti di ieri si aggiungono così altri ventidue nostri connazionali: un dato che fa ben sperare in vista del prosieguo del torneo.

Fra loro purtroppo non ci sarà Dario Minieri, eliminato nel corso del quarto livello di oggi. Il romano non ha avuto molta fortuna, prima perdendo un coinflip con JJ contro AK, poi 3-bettando all-in con A-Q, ma vedendosi chiamato da K-K: un uno-due che non gli ha lasciato scampo. Sfortunatamente, sorte analoga toccherà anche ad Alessio Isaia, Tommaso “toms2up” Briotti e Cristiano “crisbus81” Guerra.

Chi invece ha dimostrato sangue freddo è stato Luca Pagano, autorevolmente protagonista in uno dei tavoli più duri del torneo. Sedevano infatti con lui Kevin MacPhee, Liv Boeree, il vincitore dell’EPT di Tallin Kevin Stani e Bertrand “Elky” Grospellier. Ad aggiungersi a questa allegra compagnia è poi arrivato anche il nostro Andrea Piva, che avrà un ruolo decisivo nell’eliminazione proprio del francese pro di PokerStars, raddoppiando per ben due volte ai suoi danni.

Alla fine, Luca Pagano chiuderà la giornata con 71.500 fiches, mentre Andrea Piva salirà fino a 75.400. Bene anche Giovanni Maresca, che chiude con 95.500, mentre ancora meglio fa Gabriele “Galb” Lepore, che si issa fino a 108.700 fiches. Fra gli altri, sono ancora in piena corsa Dario Sammartino, Maurizio Guerra, Nicolò Calia e Salvatore Bonavena, che chiude a 30.900. Da segnalare il bel recupero di Alessandro Speranza, che sceso fino a 5.000 fiches non si è arreso ed ha chiuso il day 1B con 32.600 fiches.

Vladimir Geshkenbein, chipleader di giornataFra i giocatori che hanno saputo far bene, detto del chipleader Vladimir Geshkenbein, da segnalare la splendida prova di Michael Tureniec, che dopo aver vinto l’EPT di Copenaghen è stato a lungo in testa quest’oggi ed imbustando infine ben 186.800 fiches.

Con 268 players ancora in gioco ed i migliori 72 fra loro destinati ad andare a premio, quest’oggi riprenderà la corsa al titolo dell’EPT Snowfest, ed anche se la storia di un torneo come questo è appena iniziata, di certo per i nostri colori i segnali fino a questo momento sono più che incoraggianti.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Questo il chipcount complessivo relativo alle prime dieci posizioni:

1) Vladimir Geshkenbein 253.700
2) Philip Meulyzer 188.100
3) Michael Tureniec 186.800
4) Martins Adeniya 182.500
5) Jozef Hancin Hentz 162.000
6) Iulian Ruxandescu 158.100
7) Manlio Iemina 148.600
8) Gregor Maranta 139.500
9) Rudolf Koster 134.400
10) Jany Van Veenendaal 134.100

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta