Gioco legale e responsabile

News

Liegi Nuts Main Event: Day 1a

Scritto da
05/02/2009 00:00

7.192


Una delle realta’ piu’ rinomate e professionali del poker live in Italia, il "Liegi Nuts" di Roma, e’ giunta al suo Main Event. E quando Luca "forbearing" Antinori, deus-ex-machina dell’importante circolo romano decide di fare le cose in grande, si può essere certi di assistere a qualcosa di altissimo livello. Basta dare un’occhiata alla struttura: 30.000 chips di partenza, livelli da 60 minuti: vuol dire un tasso di giocabilità da eccellenza assoluta. Il cap fissato a 220 giocatori ha fatto sì che l’evento – dal buy-in di 910+90€ – fosse "sold out" già prima di iniziare.

Come prevedibile, grandi tornei attirano grandi giocatori, e quindi ecco scorrere le presenze VIP al day 1a: da Dario Minieri (foto sopra), che torna a giocare dopo tanto tempo nella sua Roma, a Claudio "swissy" Rinaldi, da "mr.EPT" Salvatore Bonavena a Stefano Fiore, da Umberto Cianfanelli a Gregory Genovese e Giuseppe Caciolo. Non manca neanche il detentore del titolo, Andrea Donati, che l’anno scorso si qualificò per l’EPT Gran Final di Montecarlo. Va ricordato, infatti, che il Main Event del Liegi non paga ovviamente premi in denaro, ma in ticket per i più prestigiosi eventi di poker al mondo, dalle WSOP all’Aussie Millions, all’EPT.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Tornando a chi c’è, non mancano neanche le gradite – ed agguerrite – presenze femminili, soprattutto con Stefania Bucigno – a sinistra – e Sharon Mantella – a destra.

Il gioco si fa subito spumeggiante, e il primo player out è Rosano, buttato fuori da Pelagatti quando quest’ultimo fa call – con QQ – all’allin del rivale sul flop 4 4 10. Rosano mostra A 10 ma la sua mano non migliora su turn e river ed è player out.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Si dà da fare alla grande Darietto Minieri, che si rende autore delle sue proverbiali "montagne russe", dando spettacolo sempre e comunque. Stavolta comunque, le ondulazioni del giovane Pokerstars Pro hanno un lieto fine, perchè Dario termina il day 1a nei quartieri alti del chipcount, grazie anche a mani come questa:
Dario reraisa da small blind su un raise di De Giuseppe dal cutoff. Sul flop 10 2 7 entrambi i giocatori fanno check. Il turn è un 5 , e Dario esce puntando 3mila (su un piatto da 6200), ma l’avversario fa raise a 7mila. Dario fa call e si arriva al river a , che Dario checka. De Giuseppe invece punta altre 7mila e Dario ci pensa. Alla fine il pro di pokerstars fa call, ed è decisamente un buon call perchè i suoi 10 4 hanno la meglio sulla coppia di 4 del rivale.

Buon piatto per Minieri, mentre lo svizzero di Full Tilt Claudio Rinaldi esce dal torneo, al pari di un altro dei più attesi, Pierpaolo "pier85" Fabbretti del team Macao-Nice Hand. Ecco swissy a sinistra, e Fabbretti a destra.

A fine giornata il comando è preso da un brillantissimo Umberto Cianfanelli (foto a destra), che conclude il day 1a davanti a tutti, nel gruppone dei 46 giocatori rimasti. Ecco i primi 10:

1.Umberto Cianfanelli 195.150
2.Luigi Vecchi 168.725
3.Omar Alagna 163.000
4.Gregory Genovese 152.575
5.Giuseppe Caciolo 151.525
6.Vincenzo Spinelli 149.600
7.Mauro Antinori 142.800
8.Angelo Cotroneo 130.775
9.Andrea Fazi 115.950
10.Dario Minieri 110.925

Oggi si gioca il day 1b, e potrete seguirlo grazie al nostro puntuale ed esclusivo Blog Live in compagnia di Charlie. Stay Tuned!