Vai al contenuto

PGP Master Event: final table di spessore, Granger leader

Laurent Louis Granger, il chipleader viene dalla SvizzeraL’ultimo atto del Master Event per questa seconda stagione del Poker Grand Prix by GDPoker vedrà oggi 8 protagonisti a sfidarsi per il titolo, con un chipleader a sorpresa: lo svizzero Laurent Louis Granger, che guarderà tutti dall’alto in basso con le sue 822mila chips. Dietro di lui, l’outsider italiano Salvatore Lanzalaco guida il resto del field, che comprende protagonisti importanti come Claudio “swissy” Rinaldi, Giorgio “imweird” Favotto e l’avvocato Giorgio Bernasconi.

Il day 2 di questo atteso evento iniziava ieri con 60 giocatori pronti a misurarsi per entrare nelle 27 posizioni “in the money”. Tommaso “Toms2Up” Briotti e Luca Falaschi sono tra i primi a dover abbandonare ogni velleità, mentre assurgono al ruolo di protagonisti Massimiliano Martinez e Mirko Schiano. Alioscia Oliva e Giorgio Favotto iniziano a scontrarsi con il primo che pare annientare le speranze del secondo. Ma come spesso accade in questo gioco, le parti si invertono e più avanti sarà proprio “imweird” a porre fine al torneo del forte headsuppista romano.

Da Claudio 'swissy' Rinaldi momenti di ottimo poker anche ieriIngrana la quarta anche Claudio Rinaldi, che mostra di che pasta è fatto al velleitario francese Darcourt. Intanto le eliminazioni si susseguono, e tra di esse fanno maggiormente rumore quella di Giorgio Miconi (Sisal Pro a lungo chipleader del torneo durante il day1) e di Giacomo “ciccio” Valenti, personaggio televisivo sempre simpatico e ormai inesorabilmente legato al mondo del poker: il popolare ciccio sembra tra l’altro che stia migliorando sempre di più col passare dei tornei…arriverà anche il suo momento?

La bolla si avvicina e Alioscia Oliva si scatena, imitato da Gaspare Triolo mentre crolla clamorosamente Massimiliano “visdiabuli” Martinez, davvero sfortunato ultimamente quando arrivano le fasi calde dei tornei. E’ lui il penultimo giocatore eliminato prima dello scoppio della bolla, che avviene con l’uscita del Sisal Poker Pro Paolo Giovanetti: rimasto cortissimo, le mette tutte per neanche 2 big blinds con A8, trovando peraltro un avversario pronto al call con AJ e per lui non c’è nulla da fare.

Con tutti i giocatori a premio, inizia praticamente un altro torneo con l’obiettivo del prestigioso final table. Qui si consuma la nemesi di Giorgio Favotto nei confronti di Alioscia Oliva, il quale qualche livello prima lo aveva quasi eliminato. Il milanese domina “di kicker”: a 10 vs a q e nessun aiuto per Alioscia, che rimane cortissimo ed uscirà la mano seguente.
Nella corsa al final table cadono teste importanti come quella di Fabrizio Baldassari e quella di un giovane protagonista di questo torneo: Mirko “MiCrOdRaW” Schiano. Out anche il movimentato francese Darcourt, ma è l’uscita di Gianluca La Rosa in 9° posizione a porre fine al day2, dando appuntamento all’atteso final table di oggi, che si presenterà così:

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Giorgio Bernasconi cerca un grande risultatoSeat 1: Laurent Louis Granger – 822.000
Seat 2: Alessandro Giombetti – 497.000
Seat 3: Giorgio Bernasconi – 393.000
Seat 4: Salvatore Lanzalaco – 627.000
Seat 5: Giorgio Favotto – 335.000
Seat 6: Alessio Lucciarini – 125.000
Seat 7: Claudio Rinaldi – 345.000
Seat 8: Gaspare Triolo – 367.000

Alle 15 di oggi prenderà il via un final table con tanti spunti di interesse: la lotta tutta svizzera tra Rinaldi e il “carneade” Granger, le chances dell’emergente milanese Favotto, la voglia matta di Bernasconi di centrare il grande risultato che gli manca da qualche tempo, l’adattamento definitivo di un ottimo cash player come Triolo al poker da torneo ad alti livelli…

Ci sarà tutto questo e molto altro in un appuntamento da non perdere: segui il tavolo finale del PGP Master Event, grazie al nostro Blog Live sponsored by sponsored by GDPoker!

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".