Gioco legale e responsabile

Coaching · News

Samuel “Wheisenber87” Murer (Pokermagia): “come ho vinto lo Spin & Go da 120k, l’analisi del mio coach”

Intervista con il grinder di Pokermagia che ha vinto negli Spin da €10 il super jackpot da €120k. Racconta la sua doppia vita e gli spot che hanno fatto storcere il naso al suo coach.

Scritto da
13/02/2019 16:14

3.273


Samuel “Wheisenber87” Murer ha vinto lo Spin & Go da €120.000 davanti ai rivali maulau3″ e “tetano82“. Si trattava di una partita da €10 che è stata “benedetta” dal moltiplicatore 12.000x su PokerStars.it. Samuel è un brillante grinder di Pokermagia che dedica alcune ore della sua giornata alla forte passione per il poker online. Ha 31 anni ed è nato in provincia di Belluno. “Ora abito a Santa Giustina, in montagna: lavoro per una nota ditta di occhiali”.

Samuel Murer

La sua vita però è duplice: “non sono solo Samuel ma anche “Wheisenber87”, un giocatore con la forte passione per il poker”.

Ciao Samuel, complimenti! Ma quando hai visto quel jackpot cosa hai pensato? Brividi? Adrenalina?

La mia reazione? Stupore, incredulità. Ho tirato un grosso respiro e mi sono detto: “adesso lo devo vincere, sennò serve a poco centrare il 120k”

L’hai giocato in maniera aggressiva fin dalle prime mani?

L’ho giocato come gioco gli altri Spin, salvo qualche piccolo aggiustamento considerando che la posta in palio poteva influenzare le decisioni dei due avversari.

Ed i tuoi avversari?

Non erano particolarmente aggressivi.

Da quanto giochi a poker?

Da circa 10 anni, naturalmente online.

Perché hai deciso di grindare gli Spin and Go?

Ho scelto gli Spin per due motivi: le dinamiche sono più adatte al mio modo di giocare rispetto ad altre specialità, ma soprattutto perché per uno che sta fuori per lavoro 10 ore al giorno, fare per esempio Mtt risulta impossibile, con gli Spin è più facile gestire il tempo.

Cosa rappresenta per Samuel il poker?

E’ sempre stato un hobby.

Stanco di perdere? Entra nel Team di Pokermagia! Staking e Coaching gratuito per te. Fail il test ora!

Come ti trovi con Pokermagia? Quando è arrivata la svolta?

da aprile scorso, ovvero da quando sono in Pokermagia, direi che rappresenta un secondo lavoro, un piacevole e stimolante secondo lavoro. Con Pokermagia mi trovo bene: mi offre una grande opportunità di imparare molto. Dedico agli Spin circa 80 ore al mese di lavoro.

Riguarda lo Spin vinto da Samuel su PokerStars.it: clicca qui!

Quale è stato l’insegnamento più prezioso?

In questi mesi ho imparato molto, sarei potuto crescere ancora di più (seguire più lezioni, poter dedicare più tempo alle review ) se avessi potuto farlo a tempo pieno, ma per ora va bene così! Ho imparato qualcosa da tutti i coach.

 

Registrati su PokerStars.it  e BetStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito, inserendo il codice QUARANTA!

 

Chi è il tuo coach oggi?

Ora è Ivan Nightmist. Devo dire che è il coach con cui mi trovo meglio, senza nulla togliere agli altri! Sono tutti davvero molto preparati!

So che il tuo coach ti ha contestato la gestione di una mano. Puoi chiarirci le idee?

A dire il vero sono 2 gli spot in cui ha voluto correggermi.

Iniziamo dal primo, dai racconta che siamo curiosi…

Bottone limpa, io da small blind completo con a 7 , grande buio checka. Flop 4 6 7 rainbow, io donkbetto 43 su pot di 60, call del giocatore dal grande buio e fold dell’altro da bottone. Al turn esce q : io betto 60, call del big blind.

River 9 betto circa 110 (è qui che sono stato ripreso) e c’è il fold del mio avversario.

Perché hai spinto così e perché il tuo coach ti ha criticato?

Il mio pensiero è stato di fare una bet che facesse pagare ancora un 6, un 7 peggiore se il player fosse stato loose. Essendo uno Spin da 100.000, un giocatore occasionale non avrebbe mai raisato in bluff sulla mia 3-Barrel se pur piccola, quindi per me era un mix tra una value bet e una blocking bet. Ivan invece voleva che checkassi per bluff-catchare. In uno Spin normale avrei giocato così con ogni probabilità. Da tenere presente che questo stesso player limpava molto e io cercavo sempre di isolarlo.

Secondo spot?

Semplice, semplice in heads-up. Il mio avversario ha 9bb io da bottone sono di poco avanti e spillo k k . Avrei limpato in qualunque altro Spin, ma non avrei potuto sopportare l’idea di perdere uno Spin da 100k perché scoppiato dopo aver limpato i due kappa. Cosi ho aperto e il giocatore dal big blind ha foldato. Lascio a voi immaginare il commento di Ivan…

Mano decisiva? Puoi raccontarcela?

Rimango in vantaggio nel testa a testa. Da small blind lui si appoggia con 7 6 ed io ho la possibilità di vedermi gratis il flop con 10 5 . Sul bord compaiono 5 7 10. Andiamo in all in. Turn: 2 e al river 9 la mia doppia regge e va bene così.

Cosa farai con i soldi della vincita?

Finirò di pagare il mutuo della casa e con il resto farò level up ai €25, cosa che era già in programma. Continuerò però a grindare anche i €10 in una prima fase.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento